Una famiglia marocchina doveva prendere possesso dell'alloggio popolare che gli era stato assegnato ma diversi residenti si sono opposti. E' successo nelle ultime ore a San Basilio, quartiere popolare di Roma. Molte persone che vivono nel quartiere 'difficile' della Capitale hanno impedito ai marocchini di entrare nell'alloggio Ater che gli era stato assegnato. La vicenda ha fatto indignare la sindaca Raggi.

Virginia Raggi: 'Gesto vergognoso'

Il primo cittadino di Roma ha parlato di 'gesto vergognoso' per Roma e per i romani. Numerosi residenti hanno ostacolato la famiglia marocchina a cui era stato assegnato l'alloggio popolare.

Virginia Raggi ha detto che vuole assolutamente parlare con gli immigrati e per questo, entro breve, li contatterà. Adesso il Campidoglio sta cercando di trovare un'altra casa al nucleo famigliare marocchino. Senza mezzi termini, la sindaca di Roma ha asserito che il caso di San Basilio è 'inaccettabile' e rappresenta una disfatta per Roma. Gli assessori Andrea Mazzillo e Laura Baldassarre hanno avvertito che, anche stavolta, si farà il possibile per assicurare la legalità; quindi verrà trovato, quanto prima, un altro alloggio per gli stranieri. Il diritto non deve essere sopraffatto dalle minacce e dalla crudeltà.

'Qui non vogliamo negri', hanno detto diversi residenti di San Basilio alla vista della famiglia marocchina che doveva entrare nell'alloggio Ater che gli era stato assegnato. Il nucleo familiare, composto da 5 persone, ha dovuto desistere sebbene sul posto fossero accorsi numerosi poliziotti. Gli abitanti di San Basilio erano furiosi ed esortavano i migranti a tornare nel loro Paese 'col gommone'.

I migliori video del giorno

Denunciati 5 abitanti di San Basilio

I poliziotti avevano deciso di infrangere il muro di persone che stava impedendo ai marocchini di entrare nel loro appartamento ma la famiglia, intimorita, se n'è voluta andare. Impossibile vivere in un luogo dove si è detestati. Gli abitanti, rivolgendosi ai poliziotti, esclamavano di volere solo italiani, non persone di colore e migranti. Intanto 5 residenti sono stati denunciati. Le indagini proseguono per scoprire le altre persone che hanno ostacolato la famiglia marocchina. #immigrazione #Cronaca Roma