Una radio locale, chiamata Radio Aut. La denuncia del malaffare in Sicilia, i boss della mafia vicinissimi alla propria postazione. Ma la voglia di reagire di Peppino Impastato e della Sicilia Libera non ha ucciso il suo pensiero. Dopo quarant'anni si continua a parlare, scrivere e pensare su Peppino Impastato. Giovane giornalista di un piccolo paese siciliano, autore di un magistrale attacco alla politica mafiosa ed al pensiero della delegittimazione dello Stato.Dove lo Stato non è presente e si nasconde attraverso politici corrotti.

Questa è la storia di Cinisi, lasciata al partito democristiano che donava le parti del suo potere ai potentati locali.

Lazio anno zero. I clan dopo Mafia Capitale

Questo sistema colluso ha toccato la città di Roma in modo inconfutabile e le cittadine del litorale laziale. In questi giorni è uscito il rapporto dell'Osservatorio sulla Legalità e la Sicurezza che ha certificato le mafie del Nord, di Frosinone, i clan romani e della zona di Latina. Per fare il punto su questa situazione rischiosa l'8 maggio si e tenuto un dibattito a Cave presso la sede della protezione civile in via Pio XII, 55 intitolato "Quanto misurano 100 passi" organizzato dall'associazione Liberamente.

Un momento per poter leggere i dati di un fenomeno che ha cambiato pelle ma che minaccia - con la sua liquidità - l'intero sistema locale. A seguire il film "I cento Passi" di Marco Tullio Giordana in collaborazione con l'associazione Scacco alla Noia di San Vito Romano.

Musica contro la mafia

Altro appuntamento collegato alla lotta alla mafia e per lìimpegno sociale sarà il concerto del prossimo 18 maggio del gruppo "Isolati Fenomeni" della frontman Loredana De Falco.

Contattata per testimoniare la sua partecipazione a questa idea, ha testimoniato con i testi del gruppo la vicinanza del gruppo musicale a questi temi di stretta cronaca sociale e politica. Il concerto nella Locanda Atlantide - Via dei Lucani 22b a Roma, presenterà una serie di canzoni che variano dalla vocazione pop differente del gruppo al tema della mafia, centrato nel testo della canzone Eroi invisibili in occasione dell'anniversario della morte del giudice Paolo Borsellino.

Affrontato il tema delle persone che hanno combattuto e combattono il fenomeno mafioso; una serie di appuntamenti per testimoniare ed alzare la guardia sui fenomeni mafiosi. Il fenomeno della camorra a Roma è in ascesa, ne sono testimone gli ultimi fatti di cronaca che hanno interessato il quartiere Romanina.

Segui la nostra pagina Facebook!