È ormai un bollettino di guerra!

Tutti i giorni balzano agli onori della cronaca i continui sequestri nei supermercati di alimenti avariati, mal confezionati, scaduti ed in precarie condizioni igienico sanitarie.

Quintali e quintali di merci sono quotidianamente controllate dagli Organi preposti e continuamente sono denunciate situazioni ben al di sotto dei normali limiti di igiene.

Un supermercato cinese a Prato, 11 panifici nel napoletano, questi gli ultimi casi segnalati.

Diamo anche noi un contributo alle forze dello Stato, controlliamo le scadenze dei prodotti, facciamo più attenzione alle condizioni igieniche quando facciamo la spesa e denunciamo immediatamente agli Organi preposti. È la nostra salute e quella dei nostri figli in gioco.

Ma sono solo questi i nemici che attentano ogni giorno la nostra salute?

In realtà, quando tutto sembra normale, i carrelli della spesa degli stessi supermercati sferzano il loro decisivo attacco.

Un recente studio dell'Università dell'Arizona coordinato dal professor Charles Gerba ha stabilito che i carrelli della spesa sono gli attrezzi più sporchi e pieni di germi e batteri che ci circonda, addirittura più infettanti dei bagni pubblici!

L'esperimento è stato condotto su 85 carrelli di 4 diversi Stati americani e i test di laboratorio hanno dimostrato una considerevole presenza di batteri estremamente nocivi per la nostra salute: Escherichia Coli, batteri fecali, ecc.

Tra le cause principali di infestazione la presenza di bambini in piedi all'interno dei carrelli, la loro saliva sul manico, la presenza di carne cruda mal confezionata, resti di frutta e verdura, bottiglie di plastica, ecc.

Come ci si difende

La maggior parte dei batteri, sottolinea il rapporto tratto dallo studio americano, viene spazzato via lavando bene le mani con il sapone.

Accertatevi di depositare gli alimenti all'interno del carrello ben sigillati, lavate le mani prima di depositare i cibi all'interno del frigorifero e comunque prima di mangiarli.

Molto utili anche le salviettine umidificate.

Non riutilizzate le buste della spesa per contenere altri alimenti.

Chiedete al responsabile del supermercato informazioni sulla pulizia dei carrelli e sulla loro igiene.

Più persone saremo, più risultati otterremo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto