Un vaccino in grado di proteggere dal virus dell'Ebola con una efficacia al 100%. Non si tratta di fantascienza, ma di quanto è realmente avvenuto attraverso una serie di test condotti in Guinea, uno dei paesi dell'Africa maggiormente colpiti dal virus. Il vaccino rVSV -ZEBOV (questo il nome) è stato sperimentato in Guinea a partire dal 2014.

A renderlo noto è l'Organizzazione mondiale della sanità.

Il vaccino che è stato sperimentato su oltre 120mila persone si è rivelato efficace nel 100% dei casi. I risultati ottenuti sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista scientifica The Lancet. Si tratta di un traguardo molto importante considerando la facilità di trasmissione del virus e le complicanze molto spesso fatali che comporta in chi ne risulta affetto.

La dottoressa Marie Paule Kenye, vicedirettore generale del'Organizzazione mondiale della Sanità ha sottolineato che tra le circa 6mila persone a cui l'anno scorso è stato somministrato questo vaccino in Guinea, non si è sviluppato nessun caso di Ebola.

Mentre tra le persone non vaccinate si sono verificati 23 casi di contagi. Dichiarazioni ottimistiche anche da parte di Keita Sakoba direttore della National Agency for Healthy Security in Guinea che ha sottolineato come lo sviluppo di questo vaccino impedirà alle altre nazioni di vivere l'angoscia di una epidemia che sembrava inarrestabile e che ha provocato la morte di oltre 11300 persone in Africa.

Sperimentazione del vaccino e risultati

Ma come è avvenuta la sperimentazione del vaccino? I ricercatori hanno utilizzato il metodo dei cerchi concentrici, ovvero nel momento in cui veniva accertato un nuovo caso si individuavano tutte le persone che avevano avuto contatti col soggetto infettato e venivano quindi vaccinate anche queste ultime a scopo preventivo. Dopo la vaccinazione ogni paziente è stato tenuto sotto controllo per 30 minuti.

Nei tre mesi successivi sono state effettuate invece delle visite di controllo a domicilio. La meta dei pazienti ha riportato sintomi di natura lieve quali mal di testa, stanchezza e dolore muscolare che in ogni caso sono scomparsi dopo pochi giorni senza alcun effetto a lungo termine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto