L'attenzione dei media si sta orientando negli ultimi tempi verso le stanze della flebo. La moda sta spopolando negli Usa, specialmente tra i vip. Ma cosa sono, esattamente, le stanze della flebo? Le celebrità, è risaputo, hanno una vita frenetica e sono sottoposte a ritmi stressanti; molte, inoltre, non seguono stili di vita proprio morigerati. Come fare, allora, per trattare i postumi di sbornie, jet lag o l'influenza? Semplice, con le camere della flebo. Ai vip vengono inoculati sali minerali e vitamine mediante una flebo. Quando c'è una sbronza [VIDEO] da smaltire vengono somministrati anche medicinali da banco come gli antiemetici. La terapia piace tanto ai vip anche perché non è per tutte le tasche.

Il costo della terapia oscilla tra i 100 e i 900 dollari.

Le stanze della flebo sono efficaci?

Le stanze della flebo sono diventate un pallino delle star americane. Cosa ne pensano gli esperti? Tali trattamenti sono veramente efficaci contro l'influenza, le sbornie e il jet lag?

Noah Rosen, direttore dell'Headache Center del Northwell Health's Neuroscience Institute, ha affermato che il successo delle stanze della flebo è proprio il costo eccessivo: 'Più si spende migliore è il placebo'. L'esperto sostiene che i vip si sentono meglio, dopo il trattamento, perché hanno speso molto. Si autoconvincono dell'efficacia della terapia onerosa. In realtà, secondo Rosen, le flebo non sono efficaci, anzi potrebbero cagionare danni alla salute.

Stanley Goldfarb, esperto della University of Pennsylvania, condivide l'opinione del collega Rosen e aggiunge che le flebo, se fatte inappropriatamente, possono causare embolie.

Non solo: il liquido potrebbe finire nei tessuti.

I rischi derivanti dalle stanze della flebo sono dunque numerosi. Oltre a quelli precedentemente elencati, gli esperti rimarcano eventuali lesioni ai reni, insufficienza cardiaca e turgore cerebrale. Quello che molti definiscono 'trattamento rigenerante' in realtà sarebbe una moda pericolosa. La scienza dice che non produce effetti positivi, anzi rischia di attentare all'incolumità fisica dei pazienti.

Rita Ora e Katy Perry 'devote' al trattamento

Tante persone ricche, negli Usa e in altre nazioni, come il Regno Unito, cercano di curare i loro malesseri con le stanze della flebo, che rappresentano la naturale evoluzione delle iniezioni di vitamine degli anni '60, negli Usa. Il nuovo trattamento piace tanto alle star: Rita Ora ha postato una foto che la ritrae con la flebo di vitamine attaccata al braccio. Tra i vip 'devoti' alle stanze della flebo ci sono anche Simon Cowell, Katy Perry e Cheryl Cole.

Le celebrità pensano che con le flebo di vitamine possano migliorare la loro condizione psicofisica.

Ma cosa viene iniettato, esattamente, nelle 'rooms of the drip'? Simon Cowell dice di essere 'innamorato' della stramba terapia perché nel suo corpo finiscono nutrienti importanti come vitamina C, vitamina B12 e sostanze che favoriscono il benessere del fegato.

Nelle flebo energetiche ci sono generalmente 16 vitamine e minerali, che vanno dalla vitamina B1 alla vitamina C. Spesso nel mix si possono trovare anche selenio e ornitina (un amminoacido).