In Italia sempre più persone incanutiscono precocemente, quindi si registra una forte corsa alle tinte per capelli. Il business delle colorazioni per capelli è florido non solo grazie alle donne ma anche agli uomini. Oggi ci sono molti ragazzi che, a 20 anni, iniziano a notare i primi capelli bianchi e vogliono colorarli. Perché, a un certo punto della vita, i capelli diventano bianchi? Secondo uno studio condotto da un'equipe di ricercatori della New York University, il motivo principale della canizie è lo stress. L'ansia e l'agitazione continua favorirebbero una forte riduzione delle staminali del follicolo pilifero.

Una problematica 'trasversale'

I capelli bianchi, secondo Rick Sturm, uno degli autori della ricerca americana, potrebbero essere la conseguenza del dissolvimento di melanociti staminali del follicolo. Per un gruppo di studiosi giapponesi dell'Università di Kanazawa, invece, la canizie è l'effetto dello stress genotossico favorito dai raggi ultravioletti e dalle molecole tossiche.

Qualunque sia il motivo dei capelli bianchi, è certo che molti italiani, specialmente quelli più giovani, tendono a coprirli con tinture e coloranti vari.

Leonardo Celleno, cosmetologo dell'università Cattolica di Roma, ha spiegato che la problematica dell'incanutimento precoce è 'trasversale', e riguarda sia uomini e donne, che si recano spesso dal parrucchiere o ricorrono al fai da te.

Italia: un business da 211,7 milioni di euro

Il Centro Studi Cosmetica Italia ha reso noto che l'anno scorso, in Italia, il business di spume colorate e tinte per capelli è stato pari a 211,7 milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

I prodotti per colorare i capelli non vengono acquistati sono nelle profumerie e nei supermarket ma anche nelle farmacie.

Proprio nelle farmacie è arrivato ultimamente un prodotto molto efficace che, oltre a coprire i capelli bianchi, ne rallenta la ricrescita. Il particolare colorante è portentoso perché contiene un peptide brevettato. Comunque, secondo il dottor Celleno, chi vuole coprire la chioma bianca deve ricorrere ai coloranti e agli altri prodotti in commercio almeno una volta al mese.

Oggi tinture e coloranti vari sono sicuri perché certificati a livello europeo, quindi sottoposti a rigidi controlli prima della commercializzazione.

Tra i pochi rischi derivanti dai cosmetici per nascondere la capigliatura bianca c'è la dermatite. Celleno aggiunge che per raggiungere la perfezione o, magari, ottenere particolari nuance è sempre meglio recarsi nei saloon di bellezza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto