La crescita dei capelli bianchi rappresenta un enorme problema per molti individui in tutto il mondo. Fino ad oggi molte persone hanno considerato questa problematica unicamente come un fattore genetico, ma uno studio condotto dal National Institues of Health e dall'Università dell'Alabama ha chiarito che influiscono diversi fattori. Nonostante il cambiamento di colore dei peli sia una cosa normale data dal passere degli anni, gli studiosi hanno compreso che anche delle problematiche relative alle infezioni possono causare il precoce aumento dei capelli bianchi. Ma com'è possible questo processo? Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla scoperta [VIDEO].

Come influiscono le infezioni sui capelli bianchi?

Gli scienziati hanno preso in esame il comportamento dei melanociti, ovvero quelle cellule che regolano la pigmentazione del colore della chioma umana. Attraverso la sperimentazione sui topi da laboratorio si è stati in grado di comprendere che il sistema immunitario gioca un ruolo di particolare importanza per quanto riguardala scarsa colorazione della nostra chioma. Infatti, più il nostro organismo deve combattere le infezioni maggiore è la riduzione delle cellule adibite a dare colore ai capelli. La colpa sarebbe della proteina Mitf, dal momento che essa non agisce come dovrebbe sui melanociti. Il malfunzionamento della proteina velocizzerebbe la crescita di una chioma canuta. In queste condizioni, cellule melanocite e staminali non funzionano più in maniera corretta e generano la comparsa dei peli bianchi [VIDEO].

Quindi, lo studio non riesce soltanto a spiegare le ragioni della decolorazione del cuoio capelluto, ma è anche molto utile per la cura di altre patologie importanti ed invasive, come ad esempio la vitiligine.

Come trattare l'arrivo della canizie?

I capelli bianchi non sono generalmente ben accettati dagli individui sin dalla loro prima comparsa. I rimedi presi dagli italiani per coprire il più possibile il colore canuto della propria chioma sono svariati. Le più comuni sono le tinture, spesso ritenute tossiche per il cuoio capelluto, altri prediligono delle soluzioni più naturali come le tinte all'henné, o soluzioni temporanee in spray. Per tutti coloro che invece vogliono eliminare il problema dal principio, si possono facilmente rivolgere ad una farmacia che consiglierà il giusto farmaco da assumere per allontanare il più possibile la precoce crescita del capelli bianchi.