Sembra essere già tutto finito tra l'Inter e John Carew. I nerazzurri, dopo il gravissimo infortunio occorso a Diego Milito, sono alla ricerca di un giocatore per completare il proprio reparto offensivo. Essendo fuori dalla finestra ufficiale di mercato, gli unici calciatori tesserabili sono quelli svincolati: proprio per questo hanno iniziato a circolare i nomi di Carew e Ruud Van Nistelrooy (già entrambi ritirati dal calcio giocato).

Ieri la svolta: il norvegese arriva in nerazzurro in prova per 15 giorni.

Sembrava tutto fatto, oggi le visite mediche e poi un più che probabile tesseramento dopo un informale periodo di prova. In serata arriva però la doccia fredda per l'attaccante ex Roma: peso forma non esaltante, qualche problema fisico che si porta dietro da tempo e niente Inter. La conferma arriva dall'agente del bomber, con un'indiretta frecciatina ai dirigenti nerazzurri che premevano per un periodo di prova: "John non deve dimostrare nulla a nessuno.

Ha già dimostrato in carriera quello che vale".

John Carew, classe 1979, attaccante che in carriera ha indossato casacche prestigiose come quelle del Valencia, Roma, Olympique Lione, Aston Villa e West Ham, rimane dunque nella lista svincolati: per lui si sono già comunque aperte le porte della moda e del cinema, tanto che si sarebbe già cimentato in un ruolo da attore in un film thriller prodotto in Canada, prossimamente in uscita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto