Dopo la disfatta procurata in Turchia da un arbitraggio oltraggioso per il pudore dello sportivo, la Lazio si riaffaccia nel campionato contro la Roma nel derby capitolino, dove la squadra di Petkovic dovrà rivedere dal primo minuto il tedesco Miroslav Klose, che ritorna dopo otto settimane d'assenza a causa dell'infortunio occorso nella gara contro il Genoa.

Dietro il tedesco dovrebbe schierarsi un centrocampo a cinque con due incontristi quali Ledesma e Onazi con Hernanes più alto dalla partita di Europa League, dove il brasiliano non ha brillato e con gli esterni Candreva e Mauri (in ballottaggio con Ederson); in difesa la Lazio si schiera con due centrali Biava e Cana e i due esterni bassi Gonzales e Radu a protezione di Marchetti.

Giovedì la Lazio rincontrerà il Fenerbahce nel ritorno di Europa League: la squadra biancoceleste dovrà incontrare i turchi e recuperare lo svantaggio di due gol, senza pubblico e senza gli squalificati Onazi (espulso) e Mauri (squalificato in seguito alla diffida).

La squadra di Petkovic, Uefa permettendo, ha tutte le carte in regola per ribaltare la situazione di svantaggio, approcciando la gara con una verve sicuramente diversa da quella vista giovedì scorso.

Lunedì la Lazio non avrà tempo di festeggiare o di rammaricarsi che dovrà incontrare la Juventus in uno scontro molto duro i campioni d'Italia in carica e probabilmente futuri. Sicuramente servirà conservare i nervi saldi più che l'aspetto fisico in quanto saranno partite tirate e prive di momenti di stanca, ma la squadra biancoceleste avrà l'occasione di potersi finalmente rilanciare con squadre di blasone per iniziare alla grande la volata finale per l'Europa che conta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto