Il calcio europeo ormai è quasi agli sgoccioli. Tutti i maggiori campionati stanno per finire e i calciatori si preparano alle vacanze, tranne ovviamente quelli che saranno chiamati a partecipare alla Confederation Cup (parliamo di Italia e Spagna). In Brasile invece si continua a fare sul serio. Dopo i campionati statali e gli impegni di Coppa Libertadores che hanno avuto le big come Fluminense, Corinthians, Santos e Palmeiras, tanto per citare alcune squadre, adesso ci si prepara perché a fine maggio inizia il Brasileirao, il campionato nazionale.

Lo scorso anno vinse la Fluminense, in questa stagione ci sarà grande battaglia e lo spettacolo è assicurato.

Mancherà all'appello una grande del calcio brasiliano, il Palmeiras, retrocesso in serie B. Quello che una volta si chiamava Palestra Italia dovrà dunque in questa stagione vivere dei mesi di "purgatorio", sperando di tornare subito nella massima serie.

Tornando al Brasileirao, c'è da dire che si inizia il 25 maggio. Quali saranno le squadre maggiormente accreditate per puntare al titolo? Prima di tutto bisogna citare i campioni in carica della Fluminense. La stella di questa squadra è Fred, attaccante che in Europa abbiamo visto con la maglia del Lione. Se il Vasco appare in crisi, non lo è il Corinthians, impegnato su più fronti e sempre ambizioso. D'altronde come si fa a non esserlo quando hai in rosa tanti giocatori di qualità?

Dal portiere Cassio al centrocampo stellare, con Ralf che piace anche in Italia.

E poi in attacco c'è Pato. Il Flamengo ha trovato la sua nuova star, l'attaccante Hernane. In questi mesi la sua crescita è stata esponenziale. Il Botafogo ha in Seedorf il suo elemento di spessore. L'olandese, anche se ha 37 anni, fa la differenza con la sua classe. Occhio anche all'Atletico Mineiro di Ronaldinho e al Gremio, che ha in Barcos il suo nuovo bomber.

La Ponte Preta ha dato prova di solidità disputando un grandissimo Paulista, il Sao Paulo si aggrappa alle reti di Luis Fabiano e alla classe di Ganso per lottare per il primo posto. Poi c'è il Santos, inutile dire che ci si aggrapperà alle reti di Neymar per rimanere tra le grandi. Questo è il campionato sicuramente più importante per i giocatori brasiliani, che sperano di mettersi in luce anche in ottica mondiale 2014.

Insomma, lo spettacolo non mancherà.

La prima giornata del Brasileirao

Vasco-Portuguesa, Fluminense-Atletico PR, Corinthians-Botafogo, Vitoria-Internacional, Gremio-Nautico, Ponte Preta-Sao Paulo, Criciuma-Bahia, Cruzeiro-Goias, Coritiba-Atletico MG, Santos-Flamengo

Segui la nostra pagina Facebook!