La prima giornata di Coppa Davis si conclude con un pareggio tra Argentina ed Italia sulla terra di Mar del Plata. Andreas Seppi parte bene con Carlos Berlocq volando sul 4-0 prima di chiudere il primo set 6-4. Ma la voglia di vincere dell'argentino da una parte e il calo netto dell'altoatesino dall'altra rovesciano le sorti dell'incontro: Berlocq riesce quindi a trionfare 4-6 6-0 6-2 6-1. Copione diametralmente opposto nella sfida tra numeri uno, nella quale Fabio Fognini si sbarazza in 3 veloci set di Juan Monaco: 7-5 6-2 6-2 il punteggio finale. Oggi in programma un fondamentale incontro di doppio, dall'esito tutt'altro che pronosticabile, tra Schwank/Zeballos e Bolelli/Volandri.

Negli altri incontri di Coppa Davis spicca il netto 2-0 con cui la Svizzera conduce sulla Serbia: un risultato tutt'altro che sorprendente vista la presenza tra gli elvetici di Federer e Wawrinka e l'assenza di Djokovic, Troicki e Tipsarevic dall'altra parte della rete. I serbi oggi si giocheranno l'ultima chance per evitare gli spareggi. Parziale sorpresa, invece, a San Diego dove la Gran Bretagna conduce 2-0 sulla nazionale statunitense, costretta a rinunciare a Isner. Se la vittoria di Andy Murray su Donald Young era ampiamente pronosticabile non lo era affatto la rimonta del numero 2 britannico Ward, vincente in 5 set contro Sam Querrey.

Non possono invece considerarsi sorprendenti i risultati di Germania - Spagna e Francia - Australia.

Gli spagnoli, privi di Nadal e Ferrer, si trovano costretti a rincorrere dopo aver perso i primi due incontri. Ampiamente prevedibile pure il vantaggio francese sull'Australia grazie ai successi di Gasquet su Kyrgios e di Tsonga su un deludente Hewitt. Ad un passo dalla semifinale anche il Kazakistan che conduce 2- 0 sul Belgio nella sfida tra cenerentole.

Parità, invece, tra i campioni in carica della Repubblica Ceca e l'Olanda. I cechi erano addirittura andati in svantaggio dopo la sorprendente vittoria di Robin Haase su Radek Stepanek (3-6 6-4 6-7 6-2 6-1) . Berdych, dal canto suo, ha battuto nettamente 6-3 6- 6-0 il numero due olandese Sijsling.

Nella notte italiana si è giocato il terzo incontro della sfida tra Giappone e Canada. Clamorosa vittoria dei nipponici Nishikori e Uchiyama contro la coppia Dancevic/Nestor che partiva ampiamente favorita nel pronostico: 6-3 7-6(3) 4-6 6-4 il risultato finale. Con questo risultato il Giappone passa a condurre per 2-1 dopo la vittoria di Nishikori nell'incontro iniziale e cercherà di chiudere i conti già nel quarto incontro che vedrà opposti ancora Nishikori e Dancevic.

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!