A venti anni dalla morte di Ayrton Senna, uno dei piloti di Formula 1 più amati, Imola si prepara ad una 4 giorni commemorativa che sarà un tributo al pilota brasiliano che nonostante non abbia mai fatto parte della scuderia Ferrari ha lasciato un segno indelebile nel cuore degli appassionati .

E' ancora vivo in tutti gli sportivi il ricordo di quel terribile pomeriggio durante il quale le telecamere inquadravano la Williams di Senna distrutta dopo l'impatto contro il muro della curva Tamburello.

Pubblicità
Pubblicità

Dall' 1 al 4 maggio l'Autodromo Enzo e Dino Ferrari aprirà le porte al pubblico dando libero accesso ai paddock, ai box e al circuito. Verranno esposte auto da corsa ( tra le altre anche la Lotus F1 del 1985 e la Porsche 956 usate da Senna), cimeli, fotografie e filmati inediti. Sono previsti dibattiti e incontri con giornalisti e piloti. Per la gara di Kart "Memorial Senna" per la prima volta parteciperà anche la Porche con una squadra ufficiale.

L'"Ayrton Senna Tribute 1994/2014" inizierà mercoledì 30 aprile alle 18.00 con la Santa Messa in memoria celebrata dal cappellano dei piloti don Sergio Mantovani. Nella piazza del Municipio del comune di Imola sarà allestito un maxischermo che vedrà nelle diverse serate la proiezione di documenti filmati legati alla figura e alle gesta del pilota brasiliano.

Da giovedì 1 Maggio ci sarà l'apertura ufficiale del circuito e prenderanno il via tutte le manifestazioni sportive organizzate per l'evento , tra cui appunto il "Memorial Senna" gara di Kart alla quale saranno ammessi piloti che abbiano compiuto i 16 anni.

Pubblicità

Per Imola sarà un fine settimana all'insegna dello sport e della memoria.

Leggi tutto