Incredibile ma vero, Serena Williams esce con una sconfitta pesantissima al secondo turno del Roland Garros. Il risultato finale è di 6-2 6-2, la numero 1 al mondo nella classifica WTA cede senza mai entrare in partita contro una giovane talentuosa tennista, la Muguruza. Nella gloriosa carriera del carrarmato americano non si era mai visto un'avversaria umiliarla così.

Una delle sconfitte più dolorose della campionessa di Tennis era stata subita sempre durante lo slam del Roland Garros.

In quell'occasione S. Williams uscì di scena dal torneo già al primo turno ma non senza combattere fino alla fine. Quest'oggi è andato davvero tutto storto. Forse non immaginava di incontrare un'avversaria così forte, forse non è riuscita a trovare le giuste misure al forte vento, fatto sta che il risultato odierno entra nella storia come uno dei risultati più negativi per una delle campionesse più forti di tutti i tempi.

Un doveroso plauso va fatto, senza ombra di dubbio, all'avversaria della Williams. Concentratissima sin dalle prime battute non ha mai mostrato un attimo di tensione. Un carattere da vera campionessa, concentrata unicamente a quella pazza idea di un unico risultato contro un mostro del tennis: la vittoria. Con la pazienza della veterana, un ottimo servizio e dei lunghi scambi da fondo campo è riuscita a piegare un'incredula Williams.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Partita vinta meritatamente.

La Williams sapeva di non poter sottovalutare l'avversaria odierna che nonostante la sua giovane età, appena ventenne, è già conosciuta dagli addetti ai lavori per le sue capacità tennistiche. La spagnola con origini venezuelane prima di oggi occupava la 35esima posizione nel ranking mondiale e tante aspettative insieme ad altri giovani promesse come la Giorgi, Stephens, etc.

Dopo questa vittoria attendiamo una conferma del salto di qualità di una tennista che nel giro di qualche anno potrebbe entrare in lizza come una delle migliori al mondo. Il risultato odierno fa ben sperare anche per il proseguo delle italiane Giorgi ed Errani, non più per Flavia Pennetta uscita al secondo turno pochi minuti fa per mano della Larsonn. Soprattutto la Errani, dopo aver fatto un meraviglioso Wta 1000 di Roma potrebbe ripetersi in questo slam dove nel passato ha già raggiunto una semifinale ed una finale.

Questa volta però non ci sarà di sicuro Serena Williams nel suo cammino!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto