Un Seppi in ripresa, gioca un match gagliardo contro il favorito e testa di serie numero tre Ernst Gulbis, ma non basta per accedere alle semifinali della Kremlin Cup. Dopo 2 ore e 28 minuti di dura battaglia, è Gulbis ad esultare, con il punteggio di 7/6 4/6 7/6. Nel primo set, i due contendenti riescono a mantenere il servizio agevolmente, ma al tie break è l'esatto contrario, si susseguono break e contro break: Seppi reagisce ad una brutta partenza, annulla un set point, ma, al secondo deve arrendersi per otto punti a sei.

All'inizio del secondo set il tennista di Bolzano accusa il contraccolpo psicologico e parte facendosi breakkare. Ma Gulbis non ne approfitta, il contro break è servito. Sul cinque a quattro in suo favore, il tennista italiano gioca un game perfetto. Strappa il servizio all'avversario a zero,e si aggiudica il set col punteggio di 6/4.

Il terzo set è una dura battaglia di nervi. Sia Seppi, che Gulbis, vincono i loro turni di servizio senza lasciare un break point. Si arriva al tie break decisivo.

Qui, però, calano le percentuali di prime palle al servizio di Seppi e Gulbis ne approfitta, i quattro mini break sono fatali all'altoatesino. Con il punteggio di sette a tre, la testa di serie numero 3 si aggiudica tie break e match.

Per Seppi, nonostante qualche recriminazione, un ottimo match che ha confermato le ottime prove dei turni precedenti. Le statistiche riguardo il servizio (risultate decisive) ci raccontano di un Gulbis che ha servito 17 aces (8 nel primo set, 5 nel secondo e 4 nel terzo) e che ha commesso 2 doppi falli.

Per Seppi, 7 aces (2 nel primo set e 5 nel terzo) e 3 doppi falli. Avversario del tennista estone sarà la testa di serie numero 5, lo spagnolo Roberto Bautista Agut, che nel quarto di finale ha eliminato Berankas,la sorpresa del torneo, in due set 7/5 6/3. Il kazako Kukushkin, giustiziere di Fabio Fognini, ha sconfitto il beniamino di casa Mikhail Youzhny con il punteggio di 1/6 7/6 (7/5) 6/0: suo avversario sarà un ritrovato Marin Cilic, che ieri, ha regolato con un 6/3 6/3 l'iberico Tommy Robredo.

Diretta delle semifinali su Supertennis.

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!