Le lacrime di Arturo Vidal, il giorno dopo la strage automobilistica in Cile, non commuovono il mondo del calcio, ormai avvezzo alle liti, saturo degli atteggiamenti spericolati del giocatore bianconero. Il calciatore juventino perde colpi e scende anche il suo valore come centrocampista. Un incidente che si poteva evitare, quello causato dalla Ferrari 458 di Vidal, sulla quale il calciatore viaggiava alla massima velocità insieme a sua moglie.

Vidal non ha riportato ferite gravi nell'impatto, che ha distrutto completamente la fuoriserie proveniente dal senso opposto. Per il calciatore è scattato subito l'alcool test, rivelando lo stato di ubriachezza oltre la norma.

Ritirata la patente di Vidal

Non sono tardate le conseguenze per tale comportamento: ritiro della patente ed obbligo di firma mensile al consolato milanese del Cile. Controverso il comportamento del centrocampista, che in un primo momento tramite un video postato sui social network ha reclinato qualsiasi responsabilità in merito all'incidente e poi, poche ore dopo, ha letto un comunicato di scuse davanti ai media, lacrimando come un bambino: "Chiedo scusa a tutti i miei compagni, ai giocatori, ai dirigenti, a tutto il paese. Ho deluso tutti».

La Juventus paga i cocci di Vidal

Questa mattina a pagarne le spese è stata la Juventus, che ormai ha visto crollare pesantemente le quotazioni del giocatore per la sua condotta irresponsabile. Anche i tifosi sono rimasti sconvolti e non hanno giustificato il loro idolo calcistico. Nessun top club vorrà investire per un "folle" come Vidal: addio Real Madrid ed Arsenal, Vidal resta parcheggiato a Torino con una colpa che pesa più di un macigno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

A nulla sono valse le lacrime di coccodrillo e la promessa di rendere la squadra campione. Il Real Madrid osservava il campione bianconero da tempo: l'incidente avvenuto in queste ore ha solo confermato quanto già prevedevano, ovvero che le qualità del centrocampista non sono in grado di oscurare i suoi comportamenti borderline fuori dal campo. Nessuna squadra acquisterà Vidal. L'incidente avrebbe potuto uccidere tutti.

Ulteriori dettagli verranno forniti dagli inquirenti nel corso delle prossime ore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto