Dopo i risultati del gran premio degli Stati Uniti 2015 corso ad Indianapolis, Lorenzo si avvicina a Rossi nella classifica piloti MotoGP. Nonostante la vittoria del ritrovato Marquez che bissa il precedente ritorno al successo in una gara, i due piloti Yamaha restano ancora molto avanti al campione del mondo in carica Honda. All'arrivo infatti, quest'ultimo ha prevalso di poco su Jorge, più staccato ma con un ottimo terzo posto, Valentino che è riuscito a tenere dietro Pedrosa, visto anche le pessime prove e qualifiche, ha ottenuto il danno minore.

Pubblicità
Pubblicità

Rossi deve anche ringraziare Marc che ha tolto punti preziosi a Lorenzo e che ne ha limitato la sua rimonta.

Calendario Moto GP 2015: le prossime gare di agosto

Sarà ancora un agosto ricco di emozioni per il mondiale MotoGP. Nel weekend di Ferragosto si torna già in pista per correre a Brno il GP Repubblica Ceca 2015. Così come è successo per Indianapolis, qualifica e gara del 15-16 agosto saranno trasmesse in diretta tv in chiaro su Cielo, oltre che per gli abbonati Sky.

Pubblicità

Disponibile dunque anche il live streaming su cielotv.it e su SkyGo. Per le quattro sessioni di prove libere che si svolgeranno il 14 e 15 c.m, resta l'esclusiva della piattaforma satellitare Sky e in diretta, stesso discorso per il Warm Up domenicale. 

Identica programmazione tv Cielo e Sky anche in occasione della MotoGP Gran Bretagna 2015, la cui gara si correrà il 30 agosto a Donington. Poichè i prossimi 2 gran premi si disputano in Europa, gli orari torneranno ad essere quelli classici: al mattino e nel primo pomeriggio le sessioni di prove, dalle ore 14:10 le qualifiche del sabato e alle 14:00 l'orario di partenza gara.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moto GP Valentino Rossi

Classifica piloti MotoGP 2015 dopo Indianapolis

Valentino Rossi resta in vetta con 195 punti, ma si riduce i suo vantaggio sul compagno di squadra Jorge Lorenzo, a quota 186. Marquez va a caccia della rimonta impossibile e con il secondo GP consecutivo vinto, il terzo in totale, sale a 139. Ma al campione del mondo in carica, non gli basterebbe vincere nemmeno tutti i gran premi che rimangono da disputare (8 come da calendario motogp 2015), dovrebbe infatti sperare anche in qualche pessimo piazzamento dei due piloti Yamaha.

In quarta posizione della classifica troviamo Iannone su Ducati a 129. Decisamente più staccati gli altri: Smith 97, Dovizioso 94, Pedrosa 80, Crutchlow 74, P. Esparagaro 73, Vinales 62, Petrucci 57, A. Espargaro 46.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto