A distanza di 23 anni, la Formula 1 si ripresenta sul tracciato di Città del Messico con il Gran premio di domenicaprossima. Un’occasione per Force India di confermare e, perché no, migliorare la prestazione dello scorso weekend americano. La presentazione della monoposto revisionata era stato già anticipato un mese fa da Otmar Szafnnauer, il direttore sportivo della scuderia Indiana, una novità prima della fine della stagione.

Confermare la continuità di risultati

Con il suo quinto posto nel mondiale costruttori, un distacco di 32 punti dalla Lotus diretta inseguitrice nella graduatoria, Il team vuole continuare su questa scia considerando anche che sarà la gara giocata in casa da Sergio Perez. L’obbiettivo minimo da raggiungere sarà: Hulkenberg e Perez tra i primi dieci. Vijay Mallya ribadisce la buona prestazione di Austin, dove il team ha mostrato il buon stato di forma nel quale si trova in questo momento, e opta per la conferma della continuità mostrata fino adesso.

Sergio Perez rafforza le considerazioni di Mallya ribadendo l’importanza dell’esito positivo delle ultime due gare: ”Un podio e un quinto posto sono stati il modo migliore per arrivare in Messico. Due risultati che mi hanno dato grande confidenza per il finale di stagione. Penso che possiamo fare ancora molto bene non vedo l’ora di correre le prossime gare”.

L'emozione di Perez

Il pilota motivato dagli ultimi buoni risultati di Monza, Singapore, Russia e Usa sembra poter rispettare a pieno le aspettative, avendo dalla sua anche il calore dei suoi connazionali.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ferrari

Traspare dalle sue parole l’emozione di gareggiare davanti al suo pubblico: “Correre a casa è un’opportunità che non credevo potesse realizzarsi. Sarà uno dei momenti più belli della mia carriera. Quindi mi auguro davvero che sapremo cogliere un grande risultato per tutti coloro che hanno fatto degli sforzi per venire sin qui”. Anche le caratteristiche del circuito sembrano entusiasmare il pilota: “una perfetta combinazione di curve lente e veloci”.

Un vero e proprio valore aggiunto per la pista.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto