Si chiudono oggi, domenica 21 agosto, le Olimpiadi di Rio 2016, con una serie di gare, tra cui la finale del torneo di Pallavolo maschile Italia-Brasile, assolutamente da non perdere. Vediamole nel dettaglio, non prima, però, di esserci soffermati sull'evento sopracitato, vale a dire la finale del Maracanazinho, della quale vediamo l'orario d'inizio e le indicazioni per la diretta tv. Si tratta di una partita che ci può regalare il tanto sospirato primo oro olimpico nel volley, disciplina che da tempo ci regala grandissime soddisfazioni ma che deve ancora sfatare questo tabù.

Orario Tv Italia-Brasile, finale pallavolo Olimpiadi 2016

Quindi, come detto, l'appuntamento più atteso della giornata di chiusura delle Olimpiadi 2016 è sicuramente la finale del torneo di pallavolo maschile tra l'Italia e i padroni di casa, nonché favoriti in tutte le manifestazioni a cui partecipano, del Brasile. Si tratta del secondo incontro tra le due nazionali in questo torneo olimpico. Nella fase a gironi, gli azzurri hanno avuto la meglio, piuttosto a sorpresa, dei verdeoro, per 3-1. Non sarà facile ripetersi ma, senza farsi trascinare dal tifo per i nostri, se c'è una squadra che, fino a questo momento, merita l'oro, è proprio quella allenata dal ct Blengini e trascinata dai vari Zaytsev, Giannelli, Juantorena, Birarelli, Lanza, Buti e via discorrendo.

L'orario d'inizio del match è fissato per le 18:15 italiane, con diretta tv su Rai 2.

Olimpiadi 2016, orari 21 agosto, non solo finale dipallavolo

Ovviamente, oltre alla nazionale di pallavolo impegnata nella finale, ci sono altri italiani in cerca di una medaglia, in quest'ultima giornata delle Olimpiadi di Rio 2016. Dalle 13:46, nella lotta libera 65 kg, Frank Chamizo è impegnato negli ottavi di finale contro l'armeno Safaryan.

La finale, sperando che veda protagonista l'azzurro, è in programma alle ore 19:15. Alle 14:30 maratona maschile, con i nostri Meucci, Pertile e La Rosa. Dalle 16, concorso a squadre di ginnastica ritmica. Alle 17:30, la prova di mountain bike maschile, con gli italiani Fontana, Braidot e Tiberi. A quest'ultima gara parteciperà anche il campione del mondo di ciclismo su strada Peter Sagan, a dare ancora più interesse, come se ce ne fosse bisogno, all'evento.