Nello scorso fine settimananon c'è stata la Formula Uno. Il circus tornerà in pista a metà del mese con il quindicesimo appuntamento della stagione. Nel frattempo, c’è una storica svolta ai vertici, con il gruppo Liberty Media, di proprietà del magnate John Malone, che ha firmato l’accordo di acquisizione della F1. La presidenza verrà affidata a Chase Carey, mentre come ad avremo Bernie Ecclestone, che rimarrà in orbita ancora per qualche anno prima di andare in pensione.

Tornando alla competizione, ricordiamo che la scorsa volta si è corso a Monza, con il Gran Premio d’Italia vinto da Nico Rosberg.

Il tedesco, al suo primo successo in carriera sul tracciato brianzolo, ha preceduto Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. La classifica iridata vede ancora al comando l’inglese della Mercedes, con un totale di 250 punti, mentre il tedesco compagno di scuderia si è avvicinato ed è distante solamente due lunghezze (248 punti). Terza posizione per Daniel Ricciardo (161 punti), poi a seguire abbiamo il tedesco della Ferrari con 143 punti e Kimi Räikkönen con 136 punti. L’obiettivo da qui al termine della stagione per la rossa di Maranello sarà quello di riuscire a conquistare almeno una vittoria parziale, oltre al terzo posto generale alle spalle dei due imprendibili della casa di Stoccarda.

Gran Premio di Singapore della Formula Uno, dove vederlo in televisione

I giorni da segnare per il Gran Premio di Singapore saranno 16, 17 e 18 settembre. Per quanto riguarda gli orari, invece, bisognerà tener presente il fuso orario con l’Italia, ma tranquilli, vi riporteremo già quelli convertiti. Il programma prevederà le prove libere al venerdì, con FP1 alle ore 12.00 e FP2 alle ore 15.30.

Un’ulteriore sessione l’avremo sabato alle ore 12.00 (FP3). Lo stesso giorno ci si darà battaglia nelle qualifiche per conquistare le posizioni migliori in griglia ed ovviamente la pole position; l’appuntamento sarà alle ore 15.00. Nella giornata di domenica si terminerà con la gara alle ore 14.00. I piloti dovranno percorrere 61 giri sul circuito cittadino di Marina Bay, ciascuno da 5,065 chilometri, per un complessivo di 308,828 chilometri.

Il record sul giro appartiene a Daniel Ricciardo, che nel 2015 fermò il cronometro sul tempo di 1’50”041.

La passata edizione del GP di Singapore vide salire Sebastian Vettel sul gradino più alto del podio. Si trattò dell’ultimo successo della scuderia del cavallino rampante. Il podio fu completato dall’australiano della Red Bull e dall’altro ferrarista. In merito alla programmazione televisiva, avremo la diretta in chiaro sulla Rai. Non solo su Sky, quindi, ma anche sul digitale terrestre si potrà accedere alla visione. Il portale Rai.tv proporrà lo streaming online gratis, a disposizione su Sky Go per gli abbonati. La prossima tappa sarà in Malesia tra fine settembre e inizio ottobre, sulla pista di Sepang.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che nel weekend riprenderà anche il campionato mondiale di Superbike.

Segui la pagina Ferrari
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!