Candace Parker ha segnato 29 punti e le Sparksdi Los Angeles hanno battuto le Chicago Sky 95-75 nella notte di Martedì per avanzare alle finali WNBA.''E 'stato un lungo viaggio. Non abbiamo ancora fatto nulla. Non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo,'' ha detto la giocatrice cheha realizzato con 6 su 10 dal campo e ha messo 14 dei suoi 15 tiri liberi percondurre le Sparks alle finali per la prima volta dal 2003, dopo aver vinto i campionati nel 2001 e 2002.Parker ha mancato la finale nel suo anno da rookie nel 2008, quando Los Angeles perse le finali della Western Conference.Kristi Toliver ha aggiunto 21 punti e MVP della Lega Nneka Ogwumike ha chiuso con 17 punti e nove rimbalzi per la seconda testa di serie Sparks, che ha vinto la serie di semifinale 3-1.

Nulla da fare per le Sky

Fino all'ultimo Chicago ha lottato: Cappie Pondexter ha segnato 19 punti e la rookie Imani Boyette ne aveva aggiunti 15; Clarissa Dos Santos ne ha segnato 14 e Jessica Breland ne ha aggiunti altri 12. Ma a pesare per Chicago è stata l'assenza dell'MVP 2015 capocannoniere e oro olimpico Elena Delle Donne, che un infortunio al pollice ha tenuto fuori dal parquet nelle ultime dieci gare. La sua assenza è pesata più di ogni altra cosa nella serie contro Los Angeles.

Finale contro le Minnesota Lynx

Ora le giallo-viola dovranno affrontarele campionesse in carica delle Minnesota Lynxin una serieal meglio delle cinque gare per l'anello che avrà inizio domenica notte. Le Lynx che avranno il fattore campo a favore,hanno letteralmentespazzato via le Phoenix Mercury (3-0 la serie) nell'altra semifinale e andranno a lottare per il loro quarto titolo in sei anni. Le Sparks come detto, mancano l'appuntamento delle Finals dal 2003 e sono alla caccia del loro terzo titolo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Basket

Queste Finals saranno particolarmente interessanti per diversi motivi:non si tratta come per avviene nella Nba, dello scontro tra i campioni dell'est contro quelli dell'ovest; ma c'è stato un "ritorno alle origini" e, saltando l'abbinamento tradizionale, vedremo fronteggiarsi le due migliori squadre della lega di quest'anno. In secondo luogo, sui parquet tra Minneapolis e Los Angeles vedremo ben tre Mvp: Maya Moore per le Lynx (2014), mentre per le Sparks ci saranno Candace Parker (2013) e Neka Ogwumike (2016).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto