hamilton è preoccupato dopo le qualifiche ufficiali di oggi. Il britannico, domenica partirà dietro le due 'rosse'. Questa posizione in griglia di partenza non soddisfa la Mercedes che dovrà inseguire le strepitose Ferrari. Infatti, Sebastian Vettel ha conquistato la pole del Gp di Russia, mentre Kimi Raikkonen la seconda posizione per una prima fila tutta targata Scuderia Maranello.

Hamilton dopo le qualifiche si è così espresso ai microfoni di Sky: "Domani sarà una gara difficile.

Non abbiamo ancora capito quali sono le nostre difficoltà. Spero che domani le Ferrari non vadano troppo forte, così potremo competere meglio". Hamilton, facendo un'accurata analisi tecnica della sua prestazione, è convinto che nella prima parte di gara non riuscirà a spingere al massimo mentre il suo compagno Bottas, potrà far meglio in quanto si è trovato subito a suo agio con questo bilanciamento della monoposto.

Certo domani il Gran Premio sarà tutta un'altra gara da fare e anche se nel circuito è difficile sorpassare, è chiaro che tutto può succedere e lo scenario è apertissimo. Se Vettel però dovesse riuscire a trionfare anche a Sochi, il distacco in classifica tra i due inizierebbe ad aumentare decisamente.

Hamilton dovrà fare i conti anche con Bottas

Bottas non si sente il secondo pilota in casa Mercedes, quindi Hamilton dovrà fare i conti anche con lui in pista.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Formula 1

In conferenza stampa il pilota si è espresso sugli ordini di scuderia. In Bahrain infatti, aveva l'aveva rispettato per far passare il compagno consentendogli di lottare contro Vettel. Ora Bottas ha però dichiarato al riguardo: "Sono sempre stato un uomo squadra. A parti invertite, se io fossi più veloce di lui, penso che succederebbe lo stesso da parte sua. Nel team siamo gestiti allo stesso modo e c'è grande rispetto.

Il rapporto tra noi è professionale e positivo anche se non ci frequentiamo fuori dai circuiti".

Non resta quindi che attendere la giornata di domani e vedere il comportamento dei piloti e delle rispettive scuderie in pista. Intanto, Vettel si gode la sua pole e ringrazia via radio il suo team. Al momento il ferrarista ha già conquistato due vittorie e un secondo posto. Nella scuderia di Maranello regna l'ottimismo sia per il tedesco, ma anche per il ritrovato Kimi Raikkonen che è riuscito a rispolverare tutto il suo talento.

Anche in questo caso, Raikkonen come Bottas, non si sente la seconda guida della scuderia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto