Grande successo per la prima Wilks Points Challenge organizzata dall’Asd Spartan’s Club Carbonia (MSP) in collaborazione con H.O.B (New Life Fitness): "La Wilks Points challenge è stata la prima gara completa (con tutti i tre tipi di alzata, squat, panca e stacco) in Sardegna, la prima di questo tipo nel Sulcis. Siamo soddisfatti della buona riuscita dell’evento, ma soprattutto della prestazione dei nostri atleti, molti di essi alla loro prima esperienza. Siamo soddisfatti, ma non ci accontentiamo" ha sostenuto il coach e portavoce staff dello Spartan’s Club Simone Orrù.

Wilks Point Challenge, la gara e i vincitori

La Wilks Points Challenge è andata in scena lo scorso 8 dicembre presso lo Spartan’s Club in Via della Stazione a Carbonia. All’evento hanno partecipato circa 40 atleti provenienti da diverse società, tra cui Olimpia powerlifting, Powerlifting Cagliari, Spartan’s Club Carbonia, H.O.B. Iglesias, Elite Power Training, Oristano, Sardegna Powerlifting.

I partecipanti, suddivisi solo per categoria di genere e non di peso, si sono dati battaglia in tre distinte prove: squat, distensioni su panca piana e stacco da terra.

Gli atletivincitori e quindi occupanti i primi tre gradini del podio sono stati decretati in base alla formula Wilks, che si basa sul rapporto tra il peso corporeo e il peso totale che viene sollevato durante le alzate e viene utilizzata nelle gare di powerlifting.

La Wilks Point Challenge della categoria maschile è stata vinta da Luca Orrù, atleta di livello nazionale e coach dell’Olimpia Powerlifting, con i seguenti risultati: 463,22 punti Wilks, squat 212,5 kg, panca 120 kg, stacco 260 kg.

A completare il podio Fabrizio Piras (454,57 punti Wilks, 270 kg di squat, 142,50 kg di panca e 310 kg di stacco) sempre dell’Olimpia Powerlifting e Caneo Stefano (421,40 punti Wilks, 190 kg di squat, 132,50 kg di panca, 212,50 kg di stacco) appartenente alla società Powerlifting Cagliari.

Per quel che riguarda invece la categoria femminile, a trionfare è Chiara Torrente dell’Olimpia Powerlifting con il seguente risultato: 376,16 punti Wilks, 102,50 kg di squat, 55 di panca e 142 di stacco.

Degno di nota per lo Spartan’s club Carbonia invece, il secondo posto di Federica Fenu (355,82 punti Wilks, 105, 53 e 127 i chili nelle tre alzate). A salire sul terzo gradino del podio infine, è Severina Marras (342,90 punti Wilks con 85, 62,50 e 117 chili) dell’Olimpia Powerlifting.

Le dichiarazioni del vincitore Luca Orrù

Ad esprimere le proprie considerazioni al termine della gara è il vincitore della categoria maschile Luca Orrù, coach dell’Olimpia Powerlifting: "La Wilks Points Challenge è stata una gara entusiasmante, che ha avuto un ottimo riscontro e successo. Personalmente, mi sono divertito tanto, così come i miei atleti che hanno preso parte alla gara.

Degno di nota il coinvolgimento dei presenti e soprattutto la musica, di solito assente in questo tipo di competizioni".

Orrù ha poi concluso: "I complimenti vanno non solo a tutti i partecipanti, ma soprattutto all’organizzazione per la buona riuscita dell’evento. Ottima la zona di riscaldamento, l’attrezzatura era sufficiente per tutti e non si è dovuta fare fila alcuna, situazione che invece di solito si verifica in altre gare. Ho trovato infine interessante e molto chiara anche la struttura del programma del pc dove si vedevano le chiamate degli atleti".

Segui la pagina Sport Invernali
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!