È pronta ad accendere i motori l'edizione 2017 della Carrera Cup Italia, l'undicesima nella storia del monomarca targato Porsche con protagoniste le 911 GT3 Cup, quest'anno interessate dalla grande novità dell'impiego del sistema ABS. Con numeri e qualità in aumento, la prestigiosa serie inizia la stagione agonistica dal 28 al 30 aprile sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola con le prime due gare, per le quali è prevista la diretta TV su Eurosport 2 e DMAX, canali del gruppo Discovery Italia.

Pubblicità
Pubblicità

A Imola si entra nel vivo da venerdì con la disputa di due sessioni di prove libere. La prima, di 30 minuti, alle 12.45 è riservata ai gentlemen drivers della Michelin Cup, mentre la seconda è in programma per tutti i protagonisti dalle 17.30 alle 18.15.

Sabato sarà una giornata intensa a iniziare dalle prove di qualificazione che dalle 10.10 alle 10.55 decideranno la griglia di partenza per gara 1, i cui semafori si spegneranno alle 17.40. Gara 2 concluderà il programma del monomarca Porsche con start alle 10.10 di domenica.

Pubblicità

Nuovo format

Nel 2017 cambia il format dei weekend della Carrera Cup Italia, che torna alla formula “sprint” delle due gare da 28 minuti + 1 giro. Gli appuntamenti si aprono con una sessione di prove libere riservata a Gentlemen e Ladies, seguita da una seconda da 45 minuti per tuti gli iscritti. All'insegna della spettacolarità è il format delle prove di qualificazione: si inizia con la Q1 da 25 minuti, quindi breve pausa e Q2 da 15 minuti dove a giocarsi la pole position di gara 1 saranno i migliori 8 piloti della prima qualifica.

La griglia di partenza di gara 2 sarà invece definita in base all'ordine di arrivo di gara 1 con le prime sei posizioni invertite. Per la classifica di campionato saranno validi i migliori 13 risultati ottenuti nei 7 doppi appuntamenti in calendario. In ogni gara prenderanno punti i primi 10 secondo lo schema 20 punti al primo e poi 15-12-10-8-6-4-3-2-1 in gara 1 e 16 punti al primo e poi 12-10-8-6-5-4-3-2-1 in gara 2.

La pole della sola gara 1 assegna ulteriori 2 punti, mentre 1 punto andrà al pilota autore del giro più veloce in entrambe le gare. Nella Michelin Cup i punti premiano i primi sei: 10-8-6-4-2-1 sia in gara 1 sia in gara 2.

I protagonisti

Diciannove sono i piloti pronti a schierarsi a Imola in rappresentanza di cinque team. Unico ad aver già vinto, nel 2013, la Porsche Carrera Cup Italia è Enrico Fulgenzi, che si ripresenta al via con l'obiettivo di fare il bis, stavolta sotto le insegne del team Ghinzani Arco Motorsport, che a sua volta cerca il primo acuto nella serie.

Pubblicità

Oltre al pilota marchigiano, la scuderia lombarda schiera nella serie il rookie Daniele Cazzaniga e quattro piloti tra i gentlemen della Michelin Cup: Roberto Minetti, Federico Reggiani, Hans-Peter Koller e Ivan Jacoma, tutti già visti in azione nello shakedown collettivo disputato a Misano il 4 aprile. Sei in totale sono anche le vetture che sul circuito del Santerno difenderanno i colori della Dinamic Motorsport, tra i quali ci sono Gianmarco Quaresmini, autentica sorpresa nel preview di Misano con il miglior tempo assoluto, il rookie Jonathan Giacon e la lady bresciana Francesca Linossi, prima donna ad aver preso parte al monomarca tricolore Porsche alla fine della scorsa stagione.

Pubblicità

Nella Michelin Cup torna Alex De Giacomi, che ha vinto le ultime due edizioni del trofeo che porta il nome del fornitore ufficiale di pneumatici della serie, al quale si aggiungono Niccolò Mercatali e Stefano Zanini. Nel team Tsunami RT, campione lo scorso anno con il francese Côme Ledogar, è approdato Alessio Rovera, terzo nella classifica finale 2016 e intenzionato a riproporsi ai vertici fin da Imola. Ad affiancarlo nel team ucraino con base a San Marino ci saranno i fratelli Carlo e Lino Curti, quest'ultimo iscritto fra i gentlemen. Sodalizio storico nella Carrera Cup Italia è la Ebimotors, che riparte “promuovendo” il rookie Riccardo Pera, vincitore del Cayman GT4 Trophy Italia 2016, e il gentlemen Livio Selva. Torna invece nel prestigioso monomarca dopo qualche anno il team Bonaldi Motorsport con Simone Pellegrinelli, pilota di esperienza ma alla prima stagione nella Carrera Cup Italia, e Walter Ben, iscritto nella Michelin Cup.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto