Non è passata inosservata la novità aerodinamica proposta dalla Ducati nel circuito di Brno. In passato, la casa motociclistica simbolo del Desmodromico aveva già utilizzato diverse soluzioni aerodinamiche, ma stavolta si è andati oltre. La novità utilizzata da Jorge Lorenzo consiste in una "carena aerodinamica", costituita da un sistema di "alette biplanari". Tutto questo comporta una deportanza, quindi rappresenta una soluzione anti-impennamento in fase di accelerazione.

Inutile dire come a molti, stilisticamente parlando, la nuova carena non piaccia per niente.

Inoltre vi sono state anche polemiche all'interno del paddock da parte di altri team, che hanno parlato di una probabile violazione del regolamento. La realtà è che Ducati, rispettando appieno le regole, ha presentato una novità sicuramente particolare.

Questa soluzione a Lorenzo è piaciuta: infatti fin dalle prime prove libere in Repubblica Ceca ha dichiarato che si sente a suo agio, e che sente di aver recuperato quella confidenza che a lui mancava. Addirittura nei giorni scorsi si era già parlato di un suo possibile approdo alla Honda o alla Suzuki.

Sul web e sui social, nel giro di poche ore, questa novità aerodinamica è diventata virale. Tra incredulità, scetticismo e disappunto, l'immagine ha fatto il giro del web. Ma Ducati, orgogliosa del suo risultato, sulla sua pagina Facebook ufficiale ha caricato un video in slow-motion della nuova carena.

Novità anche per Petrucci

Oltre al pilota spagnolo, l'azienda di Borgo Panigale ha portato novità aerodinamiche anche per Danilo Petrucci. A differenza di Lorenzo, il pilota ternano ha usato la nuova carena soltanto in un turno delle prove libere.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Moto GP

Infatti solo il campione iberico sembra intenzionato ad affrontare la gara con la novità tecnica.

Petrucci, a differenza del fuoriclasse spagnolo, ha provato una carena consistente in tre livelli di alette, quindi una sorta di "triplano". La pagina Facebook ufficiale della MotoGp ha pubblicato un post che mette a confronto le due innovazioni proposte dalla Ducati.

Quanto realmente siano efficaci queste novità aerodinamiche, lo si scoprirà solo con il tempo ed in modalità gara.

Andrea Dovizioso, in lotta per il mondiale, non ha provato alcun aggiornamento aerodinamico.

DesmoDovi ha utilizzato il classico telaio con il quale ha ottenuto già due vittorie nel corso di quest'anno (Mugello e Barcellona). Quest'aspetto evidenzia come la nuova carena sia stata pensata soprattutto per il pilota spagnolo, alla ricerca di un maggior feeling all'anteriore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto