La stagione della Coppa del Mondo di sci alpino [VIDEO]maschile 2017-2018 arriva in Italia con ben quattro appuntamenti fissati tra il fine settimana e l’inizio della successiva fra Val Gardena e Alta Badia. Si comincia sulla Saslong venerdì 15 dicembre con il Super-G e si prosegue sabato 16 con la discesa: entrambe la gare avranno inizio alle ore 12.15. Il lungo week end del Circo Bianco nel cuore delle #Dolomiti continuerà poi sulla Gran Risa domenica 17 con il classico gigante dell’Alta Badia, con l’orario di prima e seconda manche rispettivamente fissato per le ore 9.30 e le ore 12.30; e si concluderà lunedì 18 dicembre con il gigante parallelo in notturna alle ore 18.30.

Tutte le gare saranno trasmesse come sempre in diretta tv su Rai Sport e in streaming su Rai Play. Oltre che su Eurosport e in streaming attraverso Eurosport Player e Sky Go per quello che riguarda il satellite e gli abbonati Sky.

In Val Gardena si festeggiano i 50 anni di Coppa

In Val Gardena si festeggiano i 50 anni di Coppa del Mondo e sulla classicissima Saslong ci attendono due gare mozzafiato con gli specialisti della velocità. Il programma come detto si apre con un supergigante, che in precedenza ha visto un unico successo azzurro con Werner Heel nel 2008; mentre il podio più recente risale al 2014 con il posto d’onore di Dominik Paris alle spalle di Kjetil Jansrud. Sono invece state tre le vittorie della Nazionale maschile in discesa: la prima nel 1977 con Herbert Plank e successivamente due successi di Kristian Ghedina (1999 e 2001); anche in questo caso e ancora nel 2014 il podio più recente è stato ottenuto da Paris (terzo posto).

Questi gli azzurri convocati per le due gare in Val Gardena: Christof Innerhofer, Peter Fill, Matteo Marsaglia, Dominik Paris, Werner Heel, Mattia Casse, Guglielmo Bosca, Henri Battilani, Matteo De Vettori, Emanuele Buzzi e Davide Cazzaniga. Tanti gli eventi collaterali alla gare per celebrare con un grande spettacolo i 50 anni di storia della Coppa sulla Saslong: intrattenimento, musica e canti, ma anche immagini, filmati e testimonianze dei protagonisti del grande sci mondiale.

La Coppa del mondo in Alta Badia

Sulla Gran Risa, uno dei pendii più affascinanti d’Italia e uno dei tracciati tecnicamente più impegnativi del circuito di Coppa, si comincia domenica con lo storico gigante seguito il giorno dopo dal gigante parallelo sotto le luci artificiali che piace molto al pubblico. Come in Val Gardena, anche alle pendici della Gran Risa sono previsti eventi collaterali in piazza con musica, concerti, degustazioni di specialità tipiche e spettacoli, compreso l’Air show delle Frecce Tricolori.

L’ultimo podio italiano fra le porte larghe di questa pista risale alla passata stagione con il terzo posto di Eisath, mentre le vittorie sono state in assoluto nove: un poker di Alberto Tomba tra fine anni ’80 e primi anni ’90, un tris di Max Blardone (2005, 2009 e 2011) e i successi Richard Pramotton nel 1986 e Davide Simoncelli nel 2003.

Questi gli azzurri convocati per le due gare in Alta Badia: Manfred Moelgg, Roberto Nani, Luca De Aliprandini, Riccardo Tonetti, Florian Eisath, Simon Maurberger, Alex Zingerle e Giovanni Borsotti.

#Sport invernali