Sembra non avere fine la magica carriera di #Roger Federer. In attesa dell'inizio degli Australian Open del 15 gennaio, Re Roger ha regalato alla Svizzera la Hopman Cup 2018. Il fenomeno elvetico continua a collezionare successi e regalare emozioni. [VIDEO]

Un fenomeno che non smette mai di stupire

Alla soglia dei 37 anni, il fenomeno elvetico continua a collezionare successi e regalare emozioni. In attesa di fare sul serio con gli Austrialian Open, ha partecipato alla Hopman Cup, insieme alla connazionale Belinda Bencic. E il risultato come sempre è stato memorabile, il Re non conosce altra parola che vittoria e anche in questo inizio di 2018 sembra non volere abdicare.

Una settimana perfetta la sua, con 4 partite su 4 vinte e un solo set lasciato per strada. Nella prima partita ha sconfitto il giapponese Yuichi Sugita per 2 set a 0, nella seconda l'astro nascente russo Karen Khachanov sempre per 2 set a 0. Ha vinto una partita non semplice, contro il bombardiere americano Jack Sock, tennista in continua ascesa e attualmente numero 8 del Ranking Mondiale. E infine nella finale contro la Germania, ha regolato la stella tedesca Alexander Zverev in tre set. Partita complicata quella contro il numero 4 del mondo, vinta in tre set, dopo aver perso il primo per 7 punti a 4 al tie-break. Dopo la sconfitta nel primo set il "maestro" ha reagito alla grande, lasciando solo 2 game in 2 set all'astro nascente del Tennis Mondiale. Una vittoria che dimostra ancora una volta, che la fine della carriera è lontana per questo meraviglioso campione.

Nella partita del 2 gennaio contro Khachanov, il tennista elvetico è stato protagonista di un altro record incredibile. Per assistere alla partite del Re, alla Perth Arena sono accorsi addirittura in 13.943. Numeri che la dicono lunga sull'amore della gente verso questo personaggio straordinario. Ricordiamo che in carriera ha vinto 95 titoli Atp, attualmente è il tennista più vincente in attività. Ha alzato al cielo ben 19 Slam, record assoluto nel mondo del tennis, numeri da capogiro per un tennista che ha fatto la storia di questo sport.

Roger Federer cerca il bis ai prossimi Australian Open

Il 15 gennaio partirà il primo Slam stagionale in Australia. E il tennista svizzero, cercherà di bissare il successo epico della scorsa stagione, contro il rivale di sempre Rafael Nadal. Visto e considerato che attualmente tutti i big sono alle prese con problemi di natura fisica, bissare il successo della scorsa stagione non sarà un impresa impossibile per il Re. Andy Murray ha già annunciato il suo forfait per il 15 gennaio e gli altri big sono in dubbio per il primo Slam della stagione.

Aldilà delle possibile assenze, il Re non deve temere nessuno visto e considerato il suo stato attuale di forma. Nel 2017 ha cambiato il programma sui tornei, giocando meno tornei e disputando solo i più importanti. Per preservare il suo fisico da possibili tour de force o possibili infortuni, che vista l'età potrebbero compromettere la sua carriera da sogno. Una cosa è certa, battere Roger Federer al momento sarà un impresa per tutti. Battere Roger Federer al momento sarà un impresa per tutti [VIDEO] #Il Re non smette di stupire