Pochi giorni fa c’è stato l’esordio stagionale del campionato di Superbike. A breve comincerà la stagione di Formula Uno. Dopo i numerosi test invernali, presto riaprirà i battenti il circus delle quattro ruote. A meno di un mese dal primo Gran Premio dell’anno, sono state svelate le monoposto che vedremo in pista, tra cui la Ferrari SF71H, chiamata a sfidare la Mercedes campione in carica. Sebastian Vettel cercherà il titolo iridato, che per lunghi tratti ha sognato di conquistare nella passata stagione, prima di cedere il passo a Lewis Hamilton, per colpa di prestazioni opache e non certo di livello.

In attesa di riscatto, vediamo quale sarà il calendario delle gare da marzo a novembre.

Calendario Gp di F1 in programma, Monza attesa a settembre

Il primo appuntamento stagionale sarà in Australia, sul tracciato di Melbourne. Il Gp sarà di scena il 25 marzo e stavolta non ci sarà concomitanza con l’esordio del Motomondiale, come accaduto l’anno scorso. Archiviato il primo round, ci si sposterà in Bahrain, dove l’8 aprile si correrà il Gran Premio sulla pista di Sakhir. La settimana successiva (15 aprile) si andrà a Shanghai, in Cina, dopodiché si attenderà la tappa di Baku, in Azerbaijan, entro la fine del mese (29 aprile).

A questo punto si approderà in Europa con il GP di Spagna a Montmeló, fissato per il 13 maggio, poi la F1 darà spettacolo tra le strade cittadine di Montecarlo per il Gp di Monaco (27 maggio). Seguirà il round del Canada a Montréal (10 giugno), prima di una serie di gare nei più suggestivi e spettacolari circuiti europei.

Il primo della serie sarà quello di Le Castellet, che tornerà ad ospitare nuovamente un Gran Premio di Formula 1.

In Francia si correrà il 24 giugno. Ad una settimana di distanza (1 luglio) avremo la tappa di Spielberg, in Austria, dopodiché si andrà a Silverstone e Hockenheim, rispettivamente nel Regno Unito (8 luglio) e in Germania (22 luglio). Prima della pausa estiva, che concederà un po’ di vacanza ai piloti, si disputerà il GP di Ungheria a Budapest il 29 luglio. Successivamente, si riprenderà da Spa-Francorchamps il 26 agosto con la gara in Belgio.

A pochi giorni di distanza, finalmente sarà di scena il Gran Premio d’Italia a Monza. La data da cerchiare in rosso da parte dei tifosi della Ferrari sarà quella del 2 settembre. L’edizione passata vide la Mercedes fare doppietta con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. La scuderia di Maranello si dovette accontentare solamente di un piazzamento sul podio con Sebastian Vettel.

Archiviata la tappa italiana, si volerà a Singapore (16 settembre), dopodiché verrà disputato il GP di Russia a Sochi (30 settembre). Il campionato mondiale rimarrà lontano dall’Europa per tutte le rimanenti gare in programma.

Il 7 ottobre si correrà a Suzuka, in Giappone, poi ci si sposterà ad Austin, negli Stati Uniti, il 7 ottobre. La terzultima tappa dell’anno sarà sul tracciato di Città del Messico (28 ottobre), che anticiperà il Gran Premio del Brasile di San Paolo (11 novembre). La conclusione sarà come accade ormai da qualche stagione ad Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina. Appuntamento al 25 novembre per la chiusura della stagione di F1.

Segui la pagina Ferrari
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!