Tra circa un mese prenderà il via la stagione 2018 del Motomondiale. C’è grande attesa per la ripresa della #Moto GP, che nelle settimane precedenti vedrà i piloti cimentarsi negli ultimi test invernali [VIDEO]. Nei giorni dal 16 al 18 febbraio si farà tappa a Buriram, in Thailandia, mentre dall’1 al 3 marzo ci si sposterà a Losail, in Qatar. Sarà proprio da lì che scatterà la nuova stagione, con il 1° dei 19 round che ci accompagneranno fino all’autunno. Il calendario di gare è già stato definito da tempo e vogliamo mostrarvelo in maniera dettagliata, così da non perdersi neppure un appuntamento motoristico.

Calendario di MotoGP, Gran Premio del Mugello a giugno

Come già accennato, sarà il circuito di Losail ad ospitare il 1° Gran Premio dell’anno.

Il tracciato del Qatar vedrà i piloti della MotoGP scendere in pista al calar della sera, per una delle più suggestive gare della stagione. Una volta archiviato questo round in notturna, programmato per il 18 marzo, si volerà dall’altra parte del mondo, in Argentina, dove l’8 aprile sarà la volta della gara sul circuito di Termas de Río Hondo. A due settimane di distanza si andrà negli Stati Uniti (22 aprile), con il GP di Austin.

Si approderà in Europa solamente il 6 maggio, quando si farà tappa a Jerez de la Frontera (Spagna). Farà seguito l’appuntamento di Le Mans (Francia) del 20 maggio, prima dell’atteso Gran Premio d’Italia al Mugello (3 giugno). A quel punto si tornerà in Spagna, per la precisione in Catalogna, per disputare la gara di Barcellona (17 giugno). Il campionato mondiale proseguirà l’1 luglio con la tappa in Olanda sul tracciato di Assen, dopodiché ci si sposterà al Sachsenring il 15 luglio per il GP di Germania.

Seguirà la pausa estiva, con il ritorno alle competizioni fissato per il 5 agosto a Brno (Repubblica Ceca). Nel corso del mese in cui gli italiani saranno in vacanza, assisteremo agli appuntamenti di Spielberg (Austria) e Silverstone (Gran Bretagna), rispettivamente programmati per 12 e 26 agosto. Il secondo round sul territorio italiano, seppur venga riconosciuto come Gran Premio di San Marino, si disputerà il 9 settembre a Misano. Successivamente si andrà ad Alcañiz (23 settembre), per affrontare la tappa di Aragón.

Il finale di stagione sarà lontano dall’Europa. Un poker di gare sarà atteso tra Asia e Oceania, con il GP di Thailandia a Chang fissato per il 7 ottobre. In seguito si andrà in Giappone, per il round di Motegi (21 ottobre), dopodiché toccherà all’Australia, con l’appuntamento di Phillip Island (28 ottobre). Sarà il GP di Malesia a Sepang a chiudere la lunga trasferta il 4 novembre. Infine, ci sarà la gara di Valencia a chiudere la stagione il 18 novembre.

La caccia a Marc Marquez, vincitore l’anno scorso con la sua Honda, aprirà ben presto, con i rivali #Valentino Rossi e Maverick Viñales della Yamaha, più Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo della #Ducati, pronti a dar battaglia per il titolo iridato.

Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere news su altri appuntamenti sportivi in programma [VIDEO].