L'Italia cede sono al tie-break davanti alla corazzata russa. Gli azzurri di Blengini se la sono giocata sino all'ultimo: è mancata la continuità, soprattutto nel secondo e terzo parziale, e va sottolineato che il muro dei nostri avversari a volte era semplicemente insuperabile. Zaytsev migliore dei nostri realizzatori con 21 punti, Juantorena determinante nella seconda parte del match (nella prima è stato servito poco).

Dall'altra parte della rete abbiamo subito Mikhaylov, ma non sorprende essendo uno dei migliori giocatori del mondo; il resto della squadra non è stato da meno, sono stati in quattro ad andare in doppia cifra (Muserskiy, Volkov e Kliuka). Sconfitta che non cambia nulla, il primo posto è blindato e si va senza dubbio a Torino. E domani, contro l'Olanda, il c.t. Blengini potrà cominciare a pensare alla fase decisiva.

Tabellino

Russia - Italia 3-2 (19-25, 25-18, 25-21, 19-25, 15-11)

Russia: Mikhaylov 18, Muserskiy 15, Volkov 12, Kliuka 10, Kurkaev 6, Volvich 5, Butko 3, Grankin 0, Berezkho 0, Poletaev 0, Verbov L; n.e. Vlasov, Rodichev, Sokolov. All. Shliapnilov

Italia: Zaytsev 21, Juantorena 16, Mazzone 7, Lanza 7, Anzani 7, Maruotti 5, Giannelli 3, Baranowicz 0, Nelli 0, Colaci L; n.e. Candellaro, Randazzo, Rossini, Cester.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pallavolo

All. Blengini.

Arbitri: Vojciech Maroszek (Polonia) e Paulo Turci (Brasile).

Punti: Attacco Russia 49, Italia 55; muri 11-2, ace 9-9, errori avversari 34-34.

Quinto set: 15-10

15-10 Mikhaylov passa in mezzo al muro e dice che può finire qui.

14-10 Blengini schiera Baranowicz, la Russia chiama subito time-out.

14-10 Muserskiy out alla battuta.

14-9 Ace di Muserskiy, il nono per la Russia.

13-10 Volkov dopo due recuperi degli azzurri.

12-10 Il time out chiesto dall'Italia funzione, in rete il servizio russo.

12-9 Juantorena questa volta non passa, Muserskiy risponde senza problemi.

11-9 Giannelli sbaglia la battuta, ma occorre forzare per sperare.

10-9 Giannelli manda fuori tempo il muro russo, Anzani attacca completamente libero in primo tempo.

10-8 Kliuka efficace come sempre.

9-8 Juantorena, palla in mezzo alle mani del muro. Da manuale.

9-7 Errore di Maruotti al servizio.

8-7 Volkov non pesta la riga in battuta, entra direttamente sul terreno di gioco.

8-6 Colaci non può volare oltre le barriere... Cambio campo.

6-6 Challenge chiesto dall'Italia e a ragione: la piazzata di Zaytsev pizzica la riga.

6-5 Kurkaev in primo tempo, perfetto.

5-5 Lo Zar mette a segno il suo 18° punto.

5-4 Riceviamo male, Kurkaev ne approfitta.

4-4 Musersky poteva distruggere la palla con questo primo tempo...

3-4 Ancora un flipper in campo, manda in "special" Anzani!

3-3 Kliuka sbaglia il servizio.

3-2 Volkov dalla seconda linea.

2-2 Zaytsev da posto due e da seconda linea.

2-1 Tanto per non dimenticare che la Russia non muore mai.

Quarto set: 19-25

L'Italia è tornata, ma bisogna ringraziare Juantorena che in questo set ha compiuto miracoli. Zaytsev è di nuovo lui, colpisce senza paura e senza pietà, il muro russo ha perso efficacia e soprattutto Mikhaylov ha commesso errori a ripetizione. Si va al quinto e decisivo set. E adesso, comunque vada, il primo posto nel girone è aritmeticamente azzurro.

19-25 Altro errore al servizio dei russi, si va al tie-break!

19-24 Zaytsev commette invasione.

18-24 Mikhaylov è in tilt, sbaglia un'altra battuta.

18-23 La Russia non demorde, Kliuka passa.

17-23 Giannelli serve perfetto per Juantorena.

17-22 Mazzone sbaglia la battuta.

16-22 Ancora un incredibile mani e fuori di Juantorena, una palla recuperata trasformata in un punto forse determinante.

16-21 Anche i russi sbagliano, questa volta in battuta.

16-20 Mikhaylov buca il muro

15-20 Ace di Maruotti!!!!!! Shliapnilov costretto a chiamare il time-out, l'Italia può andare.

15-18 Mikhaylov, mani e fuori, Colaci non può arrivarci.

14-18 Juantorena difende, lo Zar buca il muro.

14-17 Giannelli sceglie il primo tempo per Mazzone che passa in mezzo al muro.

14-16 Servizio out dello Zar.

13-16 Zaytsev fa pensare al punto, la Russia recupera, Anzani invece non lascia dubbi. Secondo time-out tecnico.

13-15 Errore di Maruotti, ma tocco molto, molto dubbio del palleggiatore russo.

12-15 Juantorena compie un'altra magia, una palla recuperata per miracolo diventa una piazzata micidiale.

12-14 Ancora Kliuka.

11-14 Ivan Zaytsev spara una palla dopo l'altra, ancora un diagonale dalla seconda linea.

11-13 Kliuka da posto 4.

10-13 Volkov la manda in rete.

10-12 Maruotti prova a salvare ma non va.

8-11 Pipe di Juantorena!

8-10 Zaytsev al servizio, ma va fuori.

7-10 Lo Zar dalla seconda linea questa volta non perdona. Il muro non tocca neppure.

7-9 Il challenge evidenzia un microtocco del muro russo su attacco di Zaytsev. Complimenti ad Anzani che ha convinto la panchina a chiamarlo.

7-8 Muserskij vola in alto in primo tempo.

6-8 Mikhaylov va sotto pressione, attacca ma va fuori di due metri. Primo time-out tecnico, Italia a +2.

6-7 Zaytsev la gioca di forza, il muro non lo tiene.

6-6 Si ferma la serie di Juantorena in battuta.

5-6 Maruotti da posto 4, si temeva il fuori ma Muserskiy tocca con due dita. Shliapnikov chiama tempo.

5-5 Ancora un mezzo punto di Juantorena in battuta, l'altra metà è di Zaytsev!

5-4 Osmanj Juantorena, ace con traiettoria pazzesca.

5-3 Juantorena annulla la ricezione russa, quando la palla è in campo azzurro Anzani mette giù un primo tempo perfetto.

5-2 Mikhaylov commette fallo di piede al servizio.

5-1 Ancora un attacco subito con mani e fuori, il muro azzurro proprio non c'è.

4-1 Zaytsev si infrange sul muro, la palla cade proprio sulla riga. Blengini chiama time-out.

3-1 Muserskiy ancora in primo tempo.

2-1 Disastrosa ricezione italiana, ma i russi sono disattenti; errore da scuola di Pallavolo

2-0 Volkov, mani e fuori dalla seconda linea.

1-0 Mazzone non forza il servizio, facile rispondere in primo tempo.

Terzo set: 25-21

Italia che subisce troppo, forse anche per sudditanza psicologica (ricordo della Nations League), continua a sbagliare troppo in battuta e subisce il muro russo. Quando si sveglia è troppo tardi, abbiamo già ceduto 22 punti e non riesce a recuperare.

25-21 Ace di Mikhaylov, palla che sfiora l'asta della rete. Il challenge conferma che ha solo sfiorato ma non toccato.

24-21 Mazzone serve out, anche se di pochissimo.

23-21 Palla difficilissima per Juantorena che gioca tutto d'esperienza.

23-20 Questa volta la battuta va fuori.

22-20 Ace di Maruotti!!!!!!

22-19 Completamente out il lungolinea russo, il distacco scende a -3.

22-17 Mazzone non sbaglia il primo tempo.

22-16 Maruotti attacca fuori, chiamato challenge su tocco della rete ma non c'è.

21-16 La Russia recupera l'impossibile, Zaytsev replica la diagonale fulminante di prima.

21-15 Ma forza troppo anche Butko.

21-14 Giannelli forza in battuta. Troppo.

20-14 Lo Zar ricorda a tutti che se la palla viene alzata bene, non è facile fermarlo.

20-13 Juantorena riceve male, Giannelli fa il possibile, Zaytsev va a sbattere contro il muro.

19-13 Volkov ricambia, palla deviata e difesa azzurra spiazzata.

18-13 Mani e fuori di Juantorena.

18-12 Niente da fare contro il muro di Muserskiy. Blengini prova a spezzare il ritmo con un time-out.

17-12 Juantorena gioca a sprazzi ma quando gioca fa magie: palla che doveva essere solo piazzata, va a trovare l'angolino giusto. Ma purtroppo il challenge cambia verdetto.

16-12 Mikhaylov sbaglia la diagonale.

16-11 La palla è decisamente out, Shliapov chiama un incredibile challenge che conferma palla fuori, e piovono fischi.

16-11 Zaytsev guarda uscire un pallone battuto dai russi.

16-10 Secondo time-out tecnico, l'Italia sta ricevendo malissimo, Mikhaylov e compagni non perdonano.

14-10 Pessima difesa russa, Giannelli schiaccia diretto da posto 3.

13-9 Giannelli gioca veloce al centro e Mazzone c'è. La chiave può essere questa: velocità per mettere fuori tempo il muro dei russi.

13-8 Mani e fuori, la Russia prende il largo. Italia che chiama il time-out. C'è troppa paura nell'andare a muro.

8-5 Tre punti di vantaggio per la Russia al primo time out tecnico.

7-5 Due attacchi azzurri smorzati dal muro russo, che quando attacca invece gioca vincente.

6-5 Zaytsev attacca e la palla va fuori, il challenge conferma.

5-5 Juantorena si sveglia, riceve, gira su Giannelli e la mette giù.

5-4 Muserskiy in primo tempo, Anzani non ce la fa.

4-4 Mikhaylov è un mostro, ma non è perfetto, diagonale fuori.

4-3 Ace di Mikhaylov...

3-3 Mikhaylov piega le mani di Giannelli.

2-3 Lo Zar per ora garantisce continuità. Juantorena è un po' sottotono.

2-2 Lanza piazza il servizio, ma lo piazza fuori.

1-2 Soffriamo troppo il muro russo, ma Zaytsev non si arrende.

Secondo set: 25-18

Il secondo parziale è russo ed è meritato. La squadra di Shliapnikov è stata continua ed efficace, soprattutto a muro. Italia sottotono, ricezione meno efficace, attacco che punge solo a tratti. E troppi, troppi errori in battuta.

25-18 Salvataggi dalle due parti, poi arriva Mikhaylov. Finisce 25-18

24-18 Servizio forzato di Giannelli, va out.

23-18 Giannelli spara, la Russia riceve male, palla a filo rete, Anzani non si fa intimorire. Time out russo.

23-17 Ace di Giannelli!!!

23-16 Anzani schiaccia a terra, con tutta la rabbia che ha in corpo.

23-15 Blengini fa entrare Nelli in battuta. Sbaglia anche lui.

22-15 Pipe di Volkov ma la palla va sul nastro ed esce.

22-14 Troppi rischi, troppi. Lanza spara fuori il servizio.

21-14 Proviamo a non mollare.

21-13 Ancora un ace russo. Riceviamo troppo male.

20-13 Ancora un out di Zaytsev. Il muro russo era fuori tempo e troppo aperto, lo Zar non se ne è accorto. Blengini chiama challenge, le immagini confermano l'assenza di tocchi a muro.

19-13 Lanza murato con estrema precisione. L'arma dei russi si sta rivelando vincente.

18-13 Zaytsev taglia troppo, era senza muro ma la palla va fuori. Time out chiesto da Blengini.

16-13 Secondo time out tecnico: Zaytsev aveva messo in difficoltà la ricezione russa, ma Volkov ha saputo ritardare bene il colpo per giocare mani e fuori su Giannelli.

15-13 Zaytsev si sta scaldando davvero.

15-12 Anzani butta via un'altra battuta. Troppe!!

14-12 Lo Zar!!! Primo muro!!

14-11 Zaytsev questa volta punta il muro, mani e fuori.

14-10 Juantorena prima ottiene il decimo punto, poi batte davvero male.

13-9 Mikhaylov da posto due continua a farci male.

12-8 Juantorena murato, Russia a +4, Blengini chiama tempo.

11-8 Piazzata in primo tempo dei russi.

10-8 Sbaglia anche la Russia in battuta.

10-7 Lanza va in battuta, ma è nastro e fuori.

9-7 Lanza da posto 4, diagonale secco.

9-6 Ancora un errore di Zaytsev in battuta.

8-6 Mazzone vola al centro e prende il sesto punto.

8-5 Si va al primo time out tecnico con la Russia avanti di tre punti: Muserskiy in primo tempo non ha trovato davanti quasi nessuno.

7-5 Lanza accorcia le distanze.

7-4 Giannelli alza male, Zaytsev non riesce a correggere.

6-4 Mikhaylov da posto due

5-4 Juantorena lancia la palla male, servizio in rete.

4-4 Kliuka tenta il lungolinea ma la palla è out

4-3 Servizio di Mikhaylov direttamente in rete.

4-2 Ace di Mikhaylov, aiutato dal nastro bianco.

3-2 Fallo in palleggio di Giannelli, c'era.

2-2 Questa volta il servizio va in rete.

2-1 Ace di Giannelli!!! Challenge chiesto dai russi, ma la palla era esattamente sulla riga.

1-1 Juantorena rimette le cose in pari

1-0 La Russia apre il primo parziale con un lungolinea imprendibile

Primo set: 19-25

Gli azzurri iniziano bene: le ricezione russa soffre parecchio, compensa con un muro sempre puntuale e micidiale, ma sino a ora il gioco dell'Italia è più continuo. Qualche errore di troppo in battuta. Colaci fa il "solito" lavoro: difende tutto, anche l'impossibile.

19-25 Primo tempo perfetto di Mazzone, l'Italia si prende il primo set-

19-24 Kliuka annulla il primo set point.

18-24 Entra Poletaev per la battuta ma la sbaglia, torna subito in panchina.

18-23 Out il servizio di Juantorena.

17-23 Colaci tira su l'impossibile, Giannelli la mette perfetta per Zaytsev. Punto numero 23. Negativo il challenge russo.

17-22 Ivan Zaytsev spara letteralmente una cannonata sulle mani del muro russo: la palla si impenna poi esce.

17-21 Errore grave dei russi al servizio: palla fuori di molto.

17-20 Mikhaylov la mette a terra proprio al centro del campo

16-20 La Russia ricambia. doppia fischiata al libero Verbov, time-out chiesto da Shliapnikov

16-19 Fallo di doppia fischiato a Mazzone in un tentativo di recupero.

15-19 Flipper in campo, la Russia si salva tre volte, alla fine decide Simone Anzani.

15-18 Juantorena passa con il mani e fuori.

15-17 Ace di Muserskiy, time out chiamato da Blengini.

11-16 Zaytsev non ci sta: mani e fuori, poi chiama il pubblico a sostenere la nazionale! Secondo time-out tecnico.

11-15 Juantorena attacca ma si trova davanti le mani di Muserskiy.

10-15 Mezza al centro imprendibile.

9-15 Invasione della Russia a muro.

9-14 Filippo Lanza passa attraverso il muro, palla appena dentro la linea dei nove metri.

9-13 Schema russo vincente, attacco senza muro.

8-13 Coach Blengini chiama challenge su servizio russo: palla out!

8-12 Il muro russo inizia a prendere le misure: tre consecutivi, l'ultimo è vincente.

7-12 Zaytsev rimette le cose a posto, diagonale secco direttamente a terra.

7-11 Grankin mura Zaytsev, qualcosa non va da posto 2.

6-11 Giannelli prova tenerla in campo dopo un salvataggio di Zaytsev, ma era troppo fuori dal campo.

5-11 Ace!!! Mazzone mette il segno.

5-10 Lanza si fa perdonare l'errore al servizio.

5-9 Ancora un errore in battuta, questa volta di Lanza.

4-9 Pippo Lanza dimostra di essere tornato a pieno regime.

4-8 Sbaglia Zaytsev in battuta.

3-8 Si va al time-out tecnico grazie a un errore al servizio dei russi, che subito prima avevano guadagnato il quarto punto approfittando di una indecisione azzurra.

2-7 Primo tempo di Simone Anzani, piazza a fondo campo.

2-6 Kurkaev mura Zaytsev.

1-6 Ace di Juantorena, Russia sotto pressione, Shliapnikov chiama time-out.

1-5 In rete la palla russa, l'Italia prova ad andare via.

1-4 Juantorena c'è.

1-3 Era troppo anche per Colaci, Kurkaev la mette giù.

0-3 Attacco russo out!

0-2 Spettacolare serie di recuperi da ambo le parti, poi arriva la prima zampata di Zaytsev.

0-1 Invasione di Volkov, primo punto della partita azzurro.

Italia a destra del tavolo segnapunti, primo servizio alla Russia.

21.13 Sestetto iniziale italiano: Mazzone, Lanza, Zaytsev, Giannelli, Juantorena, Anzani, libero Colaci.

21.09 Russia schierata in maglia blu con liberi in rosso, per l'Italia uniforme da gioco bianca, liberi in azzurro.

21.05 Inni nazionali eseguiti, inizio partita tra 10 minuti. Nel frattempo l'accesso a Torino è ormai aritmetico, grazie alla Bulgaria che ha perso due set nella partita di oggi.

Formazione Italia

Lanza pienamente recuperato, lascia la maglia da libero per riprendere il suo numero 10. In campo, insieme a capitan Zaytsev, ci saranno Candellaro, Randazzo, Baraknowicz, Juantorena, Giannelli, Mazzone, Cester, Maruotti, Anzani e Nelli; liberi Rossini e Colaci, allenatore Gianlorenzo Blengini.

Formazione Russia

Russia in campo con il capitano Grankin, Vlasov, Volvich, Volkov, Rodichev, Berezhko, Butko, Muserskiy, Poletaev, Mikhaylov, Kliuka, Kurkaev; liberi Sokolov e Verbov. Allenatore Sergei Shliapnikov.

Arbitri

Gli arbitri designati per Russia - Italia sono Vojciech Maroszek, della federazione polacca, e Paulo Turci, della federazione brasiliana. Sono entrambi molto esperti, nominati internazionali rispettivamente nel 2006 e nel 2008.

Prepartita

Prima partita "che conta" per la nazionale azzurra in questo mondiale italo-bulgaro: la Russia, uno degli avversari storici, con decine e decine scontri diretti e una rivalità molto sentita. L'Italia è a un passo dalla qualificazione per la fase finale, la Russia invece deve cercare di riprendersi il secondo posto nella classifica del girone, ora occupato dall'Olanda dopo aver battuto la Finlandia, perché alla Final Six passano solo le prime quattro squadre dei "pool" di qualificazione della seconda fase, oltre alle le due migliori seconde. Non è una partita decisiva, ma poco ci manca.

Lunghissima serie di precedenti tra Italia e Russia: tenendo conto dei soli campionati mondiali, si contano cinque scontri diretti, si contano due vittorie russe e tre azzurre, queste ultime riguardano gli ultimi tre scontri diretti. Quest’anno però, in Nations League, ha vinto la Russia con il punteggio di 3-0. Se nei campionati europei si contano due vittorie per parte, il confronto assoluto nelle sole competizioni mondiali vede 31 successi russi e 26 italiani.

La Russia arriva a questa partita dopo aver battuto ieri l’Olanda, ha concluso la fase di qualificazione con tre vittorie e due sconfitte. Tutte le tre vittorie della prima fase sono state ottenute con il punteggio di 3-0, una partita dove i russi hanno annichilito gli avversari portando quattro giocatori in doppia cifra: Volkov 15 punti, Mikhaylov 13, Kliuka 11, Kurkaev 10.

Sei vittorie su sei per gli azzurri, dato perfettamente noto a tutti gli appassionati di pallavolo. Solo gli Stati Uniti, sino a ora, sono riusciti a proseguire nella striscia costituita da sole vittorie. Già due volte in passato l’Italia ha iniziato i mondiali con sei vittorie consecutive: nel 1998 (quando ha vinto il torneo) e nel 2010. Anche nel 1998 quattro delle prime sei vittorie sono state ottenute con il punteggio di 3-0. Altra striscia vincente da ricordare: sette vittorie consecutive nel 2010, edizione poi conclusa con la sconfitta in finale da parte del Brasile. In ogni caso, il bilancio di questa edizione è già migliore rispetto al 2014, quando l’Italia concluse al 13mo posto con sole tre vittorie all’attivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto