Inarrestabile la corsa verso la Coppa del Mondo di Scherma Paralimpica di Beatrice "Bebe" Vio e delle sue compagne di squadra Loredana Trigilia, e Andrea Mogos che le ha viste vincitrici a Tbilisi (Georgia) con il risultato di 45-35.

Il 'magico trio' ha saltato i quarti, incontrando le atlete cinesi in semifinale dopo che queste ultime avevano battuto le colleghe dell'Ucraina. Ora, ad attenderle, i prossimi tasselli verso la qualificazione alle Paralimpiadi di Tokyo.

Dopo una partenza poco brillante e lo stacco, per fortuna senza nessuna ripercussione sull'atleta, di una ruota della carrozzina, la leonessa di Mogliano Veneto è ripartita nel suo recupero di 14 punti con una forza ed una determinazione tipiche del suo temperamento forte, tenace e combattivo.

Pubblicità

Una lotta senza possibilità di replica, quella della giovane Bebe, che l'ha vista trionfare con un punteggio di 45-44 e con l'entusiasmo di una bambina che riceve in regalo il suo giocattolo preferito.

'Mi sono divertita tantissimo - ha affermato l'atleta - e non volevo finisse mai. La scherma è uno sport bellissimo, soprattutto se lo condividi con la tua squadra'.

Palermo: prossima Capitale Italiana della Scherma

Non tutti sanno che Palermo, già Capitale Italiana della Cultura 2018, è stata dichiarata prossima Capitale Italiana della Scherma 2019 da FederScherma lo scorso 3 ottobre 2018 e vedrà, tra la fine del 2018 ed il primo semestre 2019, il capoluogo siciliano centro nevralgico di diversi eventi promozionali, iniziative sportive ed allenamenti.

Tutti gli eventi in programma culmineranno nei Campionati Assoluti e Paralimpici 2019 a giugno, che vedranno protagonisti sulle pedane palermitane gli atleti plurimedagliati ed altisonanti Aldo Montano, BebeVio, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo ed i siciliani Daniele Garozzo, primo olimpionico siciliano nella storia della Regione dell'estremo Sud Italia, Giorgio Avola, Rossella Fiamingo e molti altri.

È proprio il caso di dirlo, tra stoccate culturali e infilzate promozionali, Palermo apre le porte anche alla Scherma Paralimpica: ulteriore medaglia al valore di una città che da anni ospita nelle sue strutture sportive importanti eventi sportivi Paralimpici quali Campionati Assoluti Estivi di Nuoto FINP, Campionati Regionali di Atletica Leggera Fisdir e, più recentemente, ha visto il trionfo dell'atleta Raffaele Di Maggio nei 400 metri di Atletica Leggera a Berlino.

Pubblicità