Mentre alcuni corridori stanno già riprendendo cautamente ad allenarsi il ciclomercato sta assestando gli ultimi aggiustamenti per completare le squadre in vista della prossima stagione. Negli ultimi giorni sono stati definiti molti rinnovi, come quelli di Puccio e Geoghegan Hart al Team Sky e quelli di Manuele Mori e Marco Benfatto, confermati rispettivamente alla UAE Emirates e alla Androni Sidermec.

Tra i nomi più importanti ancora sul mercato c’era anche Davide Cimolai, il corridore friulano non confermato dalla Groupama che ha accettato di uscire dal World Tour firmando per la Israel Cycling Academy.

Benfatto resta, Bonusi lascia

Marco Benfatto era uno degli ultimi corridori dell’organico 2018 della Androni senza ancora una squadra per la prossima stagione. Il corridore veneto è riuscito in extremis a convincere la sua formazione a rinnovargli il contratto anche per il 2019.

Per Benfatto sarà la quinta stagione in maglia Androni, una lunga e proficua esperienza in cui ha avuto poche chance nelle corse più importanti ma è riuscito a segnare tante vittorie e piazzamenti in gare minori. Ottimo velocista, è andato a segno a ripetizione nelle tante trasferte in Asia, arrivando a ben 13 vittorie nella sua avventura in maglia Androni. Non ha invece ricevuto nessuna proposta Raffaello Bonusi, l’altro corridore della squadra di Gianni Savio ancora in bilico e che ha infine annunciato il ritiro dall’attività.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Altro rinnovo arrivato in extremis è stato quello di Manuele Mori. L’esperto corridore toscano è stato confermato dalla UAE Emirates anche per il 2019 e sarà così al via della sua 15° stagione nel Ciclismo professionistico.

Cimolai scende di categoria

Un po’ a sorpresa è arrivato anche l’annuncio del trasferimento di Davide Cimolai, per il quale si immaginava un contratto nel World Tour dopo l’addio alla Groupama.

Invece il corridore friulano ha optato per uscire dal circuito maggiore e firmare per la Israel Cycling Academy, la squadra professional israeliana che quest’anno è stata invitata al Giro d’Italia. Cimolai avrà certamente più spazio personale in questa formazione, ma il suo calendario sarà vincolato alle wild card che la squadra saprà ottenere. “Davide è un corridore forte che ha dimostrato di poter ottenere risultati da solo ma anche di poter aiutare gli altri velocisti” ha spiegato il Team Manager della Israel, il finlandese Kjell Carlstrom.

Cimolai si è avvicinato a questa nuova avventura con un sogno, quello della Milano Sanremo, la Classicissima di primavera in cui è arrivato ottavo tre anni fa. “Il mio sogno è la Sanremo ed ho scelto la Israel Cycling Academy perché credo molto in questo progetto unico” ha spiegato il corridore friulano. “Una squadra israeliana che vuole cambiare il ciclismo in Israele raggiungendo il successo con corridori locali ed internazionali.

Possiamo realizzare insieme questo sogno della Sanremo ed altre grandi vittorie” ha aggiunto Cimolai.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto