Si apre oggi, lunedì 14 gennaio, la storica competizione tennistica che dominerà le pagine sportive nei prossimi giorni. Una piccola guida agli Australian Open permetterà di apprezzare meglio questo famoso torneo.

Dove si svolgono gli Australian Open

Il torneo Australian Open si svolge a Melbourne, seconda città più popolosa dell’Australia in coda a Sydney. I campi prescelti, chiamati Hisense Arena e Laver Arena, fanno parte del colossale impianto sportivo Melbourne Park. Disputate inizialmente su prato, oggi le partite sono giocate su un terreno di cemento dal caratteristico colore blu.

Pubblicità
Pubblicità

Quando si svolgono

Il torneo si svolge nella seconda metà di gennaio; per il 2019, il calendario di eventi corre da lunedì 14 gennaio a domenica 27 gennaio, giorno del gran finale. È interessante notare che in Australia ora è piena estate (poiché lo Stato si trova nell’emisfero australe) e le temperature possono essere roventi: di giorno si raggiungono talvolta i 45 gradi. Per questo motivo, è stata adottata la EHP o Extreme Heat Policy, che permette di sospendere in qualsiasi momento un incontro a causa delle temperature troppo alte. Inoltre, i campi sono provvisti di una copertura mobile che può essere chiusa in caso di caldo estremo.

Pubblicità

Perché sono così importanti

L’Australian Open fa parte dei quattro tornei storici del Grande Slam, insieme al torneo di Wimbledon, gli US Open e il francese Roland Garros. I tornei sono stati scelti in quanto organizzati dalle prime quattro nazioni vincitrici della Coppa Davis. Conquistare il Grande Slam è la massima ambizione di ogni tennista: ciò equivale a trionfare, nello stesso anno, in tutti e quattro i tornei. L’Australian Open è il primo torneo ad essere disputato nell’anno: un ottimo banco di prova per capire quale tennista potrà aggiudicarsi il titolo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Un po’ di storia

Gli Australian Open sono stati disputati per la prima volta nel 1905, sotto il nome di Australian Championship. Solo dal 1987 il torneo ha sede fissa a Melbourne: nei decenni precedenti, ben cinque città australiane (oltre a due in Nuova Zelanda) hanno ospitato gli incontri. L’ultima edizione del torneo si è conclusa con la vittoria di Roger Federer sul croato Marin Cilic: il tennista svizzero si è così aggiudicato il sesto titolo in carriera degli Australian Open.

L’edizione 2019: cosa aspettarsi

Nel tabellone degli Australian Open [VIDEO], sono i “soliti nomi” a brillare: confermata per il 2019 la presenza di Rafa Nadal, oggi già impegnato sul campo, Djokovic, Federer e a sorpresa Andy Murray, reduce da un infortunio all’anca. Quest’ultimo, sceso proprio oggi in campo per il suo primo incontro, ha annunciato pochi giorni fa il ritiro, che avverrà dopo il torneo di Wimbledon. Per quanto riguarda le quote azzurre, sono sette i tennisti italiani presenti nel tabellone, tra i quali spicca il nome di Fabio Fognini, numero uno nostrano.

Pubblicità

Sul fronte femminile una sola azzurra in gara, Camilla Giorgi.

Non resta che informarsi sugli orari degli incontri e accendere il televisore!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto