Stefanos Tsitisipas è il nuovo idolo dei tifosi greci e di molti giovani tennisti, e stanotte ha battuto nei quarti dello Slam austaliano un altro tennista esperto, lo spagnolo Bautista, da anni a buon livello nel circuito Atp.

Il greco quindi continua il sogno australiano, e dopo aver eliminato nell'ordine Berrettini, Troicki, Baslilasvili, niente di meno che il re Roger Federer agli ottavi, stanotte ha battuto lo spagnolo con un secco 3-1.

L'impresa contro Federer agli ottavi

Il ragazzo greco, è uno dei nuovi talenti del Tennis mondiale, e gioca con sfrontatezza, coraggio, e sicurezza anche contro i big del circuito e ciò è successo con il grande Federer. Tsitsipas aveva eliminato due giorni fa il mito del tennis battendolo 3-1 in un match pressochè perfetto.

Grande servizio, potenza e talento hanno permesso al nuovo talento greco di coronare il sogno di battere il suo idolo di sempre, il più grandi di tutti per molti, colui che ha stravinto nella sua carriera proprio grazie al talento cristallino.

Il ritratto di Tsitsipas

Stefanos Tsitsipas è nato nel 98 ha quindi ha 21 da compiere, ed è ancora giovanissimo per continuare a migliorarsi visto il talento dalla sua parte. Il giovane greco sta dimostrando con costanza da almeno due anni di essere un tennista forte e pian piano sta costruendo la sua ascesa in maniera rapidissima stupendo le platee e gli addetti ai lavori. Nato da padre greco e da madre russa, è allenato proprio dal padre ex tennista greco ed ha come suoi miglior colpi un rovescio ad una mano, un ottimo servizio ed un dritto naturale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Tsitispas è da definirsi un tennista un pò fuori dagli schemi, folle al punto giusto da fare giocate spesso imprevedbili ed inaspettate dall'avversario di turno, ed oltre alla efficacia dei suoi colpi si fa notare anche per l'estetica.

Grande ascesa nel 2018

Tsitsipas ha vinto il suo primo torneo ATP l'anno scorso nel torneo indoor 250 di Stoccolma battendo l'australiano Milman e durante l'ultimo anno si è fatto apprezzare per alcune vittorie di prestigio contro tennisti di valore assoluto e per i suoi continui buoni risultati sui terreni del circuito.

Nel torneo di Barcellona raggiunge la sua prima finale in un torneo di buon livello ed elimina tra gli altri anche il forte austriaco Thiem, un giovane oramai affermato che ha già vinto tornei importanti, e lo spagnolo Carreno Busta, ma in finale deve arrendersi al solito Rafa Nadal che lo batte senza troppi problemi in due set.

A Wimbledon riesce ad arrivare agli ottavi dove viene sconfitto dal gigante australiano Isner.

La grande impresa la compie a Toronto dove elimina clamorosamente il grande Djiokovic ed il giovane Zverev ed arriva nel torneo canadese nella sua prima finale in un Master 1000, ma in finale deve arrendersi di nuovo a Rafa Nadal.

Il destino ha voluto che nella semifinale dell'Australian Open si ritroverà ancora di fronte Nadal in un match attesissimo dove Tsitispas spera in una rivicinta che lo porterebbe in una storica finale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto