Dopo le turbolenti qualifiche di ieri, che hanno visto ancora una volta le frecce d'argento in prima fila, per la Ferrari la situazione non è delle più favorevoli in vista del gran premio di Azerbaijan, la cui partenza sarà tra poche ore. Ciò nonostante, per la scuderia di Maranello non tutto è perduto, e in un Gp dove il rischio di commettere degli errori è dietro l'angolo, con una safety car che può entrare in scena da un momento all'altro, tutto potrebbe cambiare nel giro di poco.

Pubblicità
Pubblicità

Gp Azerbaijan: tutto dipenderà dalla partenza

Sicuramente, la partenza sarà uno dei punti chiave di questo Gp, sia per le Mercedes, che potrebbero avere l'occasione di fuggire dal resto del gruppo e assicurarsi dunque la quarta doppietta di fila di questo inizio di campionato, sia per le Ferrari, che potrebbero sperare in una safety car al primo giro, in modo tale da tenere a portata di DRS le frecce d'argento.

Durante le qualifiche di ieri, la Ferrari di Sebastian Vettel è riuscita a piazzarsi in terza posizione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Formula 1 Ferrari

Una posizione alquanto vicina alle Mercedes, ma al tempo stesso difficile per poter compiere una manovra di sorpasso che lo porterebbe ad essere leader della gara già dalla prima curva.

L'altra rossa, quella del monegasco Charles Leclerc, è invece andata a finire contro le barriere alla curva 8, durante la seconda sessione di qualifiche, riuscendo comunque ad arrivare alla Q3 poiché aveva già fatto un giro utile per passare la manche, partendo dunque dalla decima posizione in griglia di partenza.

Pubblicità

Sarà quindi una gara tutta in rimonta per il giovane monegasco, che dovrà compiere una lunga serie di sorpassi e magari sperare in una safety car e scattando con le gomme medie, per poter recuperare più posizioni possibili.

Insomma, si prospetta una gara imprevedibile quella di oggi, dove le Ferrari potrebbero recuperare posizioni in classifica e magari sperare in una vittoria, grazie all'alta probabilità che entri in scena la safety car e alle alte temperature, che favorirebbero una migliore gestione delle gomme, mentre le Mercedes potrebbero sperare in un passo gara molto veloce e in una partenza ottima.

Orari tv: diretta Sky e differita TV8

Il gran premio Baku in Azerbaijan si svolgerà in diretta oggi. Le 20 auto schierate sulla griglia di partenza scatteranno alle 14:10 ora italiana, in diretta su Sky sport f1. Il canale si Sky, inoltre, dedicherà un'intera giornata al gp con commenti e pronostici sulle qualifiche di ieri e su come si svolgerà la gara. Successivamente il commento post-gara. Il canale TV8, invece, manderà in onda la differita della corsa, assieme ai commenti pre e post gara, a partire dalle ore 17:00 ora italiana.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto