Migliorare il cammino di un anno fa e continuare nel percorso di crescita sono i due obiettivi della giovanissima Nazionale italiana femminile di Pallavolo impegnata nella Nations League 2019. Nella prima edizione del torneo Egonu e compagne si classificarono al sesto posto mancando la qualificazione per una manciata di set.

In quell'occasione il trofeo andò agli Stati Uniti che solo al tie break liquidarono la rivelazione Turchia guidata dall'italiano Giovanni Guidetti.

Per quanto concerne il cammino delle azzurre, dopo l'avvio shock con quattro sconfitte in altrettante gare e appena due set complessivi conquistati tra Turchia, Polonia, Stati Uniti e Russia, la Nazionale di Mazzanti invertì la rotta battendo addirittura Brasile, Paesi Bassi e Serbia, poi qualificatesi per la fase finale.

Il programma

Il torneo prenderà il via il 21 maggio ed è articolato con una fase a gironi più una seconda parte ad eliminazione diretta che si disputerà a Nanchino, in Cina, tra il 3 e il 7 luglio.

Il debutto azzurro nel gruppo 1 avverrà a Opole contro i padroni di casa della Polonia femminile, meno talentuosa di quella maschile. Poi la sfida con la compagine cuscinetto della Thailandia e infine la non irresistibile Germania.

21 Maggio Polonia - Italia H 20:30

22 Maggio Thailandia - Italia H 17.30

23 Maggio Italia - Germania H 17.30

Si sale di livello con il raggruppamento 5 che vedrà le azzurre prima impegnate a Conegliano contro la Repubblica Dominicana, decima nel ranking FIVB e con discrete individualità.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pallavolo

A seguire doppia sfida di altissimo livello contro USA, campione in carica e già battute ai Mondiali, e contro la Serbia, battuta un anno fa in una sfida al cardiopalma terminata solo al tie break.

28 Maggio Italia - Rep.Dominicana H 20.00

29 Maggio Italia - USA H 20.00

30 Maggio Italia - Serbia H 20.00

Il girone 9 ha come ambientazione Cina e Hong Kong. Il primo appuntamento è con i Paesi Bassi, una selezione con parecchie pallavoliste che militano nel nostro campionato.

Ventiquattro ore dopo è la volta del Giappone, contro cui c'è da vendicare la sconfitta di un anno fa. Infine, i padroni di casa della Cina, vincitrice degli ultimi giochi Olimpici del 2016.

4 Giugno Paesi Bassi - Italia H 11.30

5 Giugno Italia - Giappone H 11.30

6 Giugno Cina - Italia H 14,30

La quarta tappa è ancora nel Bel Paese, precisamente a Perugia. Qui, l'Italia si giocherà la qualificazione contro Bulgaria, Corea del Sud allenata dall'italiano Stefano Lavarini e Russia, quinta nel ranking e ricca di talento.

Un anno fa nelle gare casalinghe arrivarono i successi contro Thailandia, Belgio e Brasile.

11 Giugno Italia - Bulgaria H 20.00

12 Giugno Italia - Corea del Sud H 20.00

13 Giugno Italia - Russia H 20.00

Ultimo appuntamento della fase a gironi che definire arduo sarebbe un eufemismo. Prima le straripanti brasiliane capeggiate da Natalia Pereira, schiacciatrice e opposto del Minas Tenis Clube. A seguire, sempre nel palazzetto dello sport di Ankara, Turchia, ci sarà la sfida contro la Turchia arrivata al secondo posto nell'edizione 2018.

Chiusura contro il Belgio, diciannovesimo nel ranking e con buon collettivo impreziosito da alcune individualità.

18 Giugno Brasile - Italia H 15.00

19 Giugno Turchia - Italia H 18.00

20 Giugno Belgio - Italia H 15.00

Le date e le sfide finali saranno stabilite una volta ultimata la fase a gironi. Le selezioni Nazionali a rischio retrocessione sono Belgio, Bulgaria, Polonia e Rep. Dominicana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto