Al termine della Coppa Bernocchi, vinta a Legnano da Phil Bauhaus, il Ct della nazionale azzurra Davide Cassani ha diramato la lista dei corridori convocati per i Mondiali di Ciclismo che si terranno nello Yorkshire dal 22 al 29 settembre. Si tratta di un gruppo di sedici corridori che dovrà ulteriormente essere ridotto fino a scegliere gli otto titolari e le due riserve che poi andranno effettivamente a difendere i colori azzurri nella trasferta iridata.

Il ruolo di leader per la corsa in linea sarà affidato a Matteo Trentin, mentre è ancora da valutare la posizione di Vincenzo Nibali, impegnato in Canada.

Mondiali, anche Nibali tra i sedici

Il Ct Cassani non ha ancora definito tutte le scelte in vista dei Mondiali di ciclismo, e soprattutto per la corsa in linea che chiuderà la rassegna iridata domenica 29 settembre. Il tecnico romagnolo ha completato la selezione per la gara a cronometro, che vedrà in corsa Edoardo Affini e Filippo Ganna, due giovani talenti che sono cresciuti in maniera interessante in questa stagione.

Per la corsa in linea la situazione è ancora in via di definizione. Mentre alcune nazionali straniere hanno già scelto la formazione definitiva, Cassani si prenderà tutto il tempo a disposizione per valutare tutte le opzioni e decidere gli otto titolari che correranno il 29 settembre.

Intanto il tecnico azzurro ha diramato la prima lista di sedici nomi da cui poi saranno successivamente selezionati i titolari e le due riserve.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ciclismo

Ecco i nomi:

Davide Ballerini - Astana Pro Team

Alberto Bettiol - EF Education First

Davide Cimolai - Israel Cycling Academy

Damiano Caruso - Bahrain-Merida

Dario Cataldo - Astana Pro Team

Sonny Colbrelli - Bahrain Merida

Fabio Felline - Trek Segafredo

Davide Formolo - Bora-Hansgrohe

Gianni Moscon - Team Ineos

Vincenzo Nibali - Bahrain Merida

Daniel Oss - Bora-Hansgrohe

Salvatore Puccio - Team Ineos

Matteo Trentin - Michelton-Scott

Diego Ulissi - UAE Emirates

Andrea Vendrame - Androni Giocattoli-Sidermec

Giovanni Visconti - Neri Sottoli Selle Italia KTM

Trentin il punto di riferimento

Davide Cassani ha già assegnato da tempo il ruolo di leader della squadra a Matteo Trentin, ritenuto l’azzurro più portato ad un tipo di percorso come quello che attende i corridori in Yorkshire, molto tecnico, ricco di cambi di ritmo e con l’incognita del meteo.

Molto solida appare la posizione di Colbrelli, mentre il Gp Quebec ha rilanciato anche le ambizioni di Diego Ulissi. Tra gli altri corridori di punta è più da valutare la situazione di Alberto Bettiol, il vincitore del Giro delle Fiandre che è appena rientrato in Canada dopo oltre un mese di assenza. In bilico è anche Vincenzo Nibali, che inizialmente non sarebbe neanche dovuto essere in questa prima lista.

Dopo il buon rientro al Giro di Germania il corridore e il Ct Cassani hanno però concordato di aspettare la trasferta canadese che si conclude stasera con il Gp Montreal per poi prendere una decisione definitiva sulla partecipazione ai Mondiali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto