Sta ormai per scadere il conto alla rovescia per uno dei match di boxe più attesi di questo finale di 2019, ovvero la supersfida tra campioni in programma a Las Vegas (Nevada, Usa) sabato 2 novembre (quando saranno le prime ore di domenica 3 novembre in Italia).

Sul ring dell'MGM Grand Garden Arena si affronteranno infatti Saul "Canelo" Alvarez e Sergey Kovalev, in un match valido per il titolo mondiale WBO dei pesi mediomassimi.

Sfida da brividi a Las Vegas: Canelo sale dai medi per sfidare Kovalev

La sfida lanciata dal 29enne Alvarez, ormai conosciuto come Canelo ("cannella) per via dei suoi capelli rossi, appare abbastanza insolita. Il messicano, campione mondiale dei medi per le sigle WBA, WBC e IBF, salirà infatti di ben due categorie di peso per sfidare il 36enne russo, titolare della cintura WBO dei mediomassimi. Un salto di categoria che rappresenta una vera e propria incognita per Canelo, comunque non nuovo a sortite in altre categorie.

Di recente si è infatti cimentato nei supermedi, conquistando il titolo WBA contro Rocky Fielding nel dicembre 2018.

Il valore di Kovalev è però ben più alto di quello dell'inglese, apparso veramente poca cosa al cospetto di un fuoriclasse come il messicano. "Krusher" è un mediomassimo di assoluto valore che in passato ha detenuto anche le cinture WBA e IBF, perdendole a causa di un verdetto controverso contro l'americano Andre Ward.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Sport Invernali

Nonostante i suoi 36 anni Kovalev è ancora ai piani alti di una categoria ricca di talento come i mediomassimi, e nel suo ultimo incontro ha vinto per ko contro uno sfidante pericoloso come il 28enne inglese Anthony Yarde. Una sfida sofferta per il russo, che è comunque riuscito a chiudere prima del limite.

La potenza da mediomassimo puro di Kovalev (29 successi per ko su 34 vittorie) potrebbe essere un fattore determinante contro Canelo, abituato a combattere con avversari dalla stazza nettamente inferiore a quella del russo.

Le abilità tecniche di Alvarez, unite ad una differenza di età a suo favore, potrebbero però portare il messicano alla vittoria anche contro un colosso come Kovalev. In caso di successo, Canelo sarebbe campione nella quarta categoria di peso differente, dopo aver conquistato cinture mondiali nei superwelter, nei medi e nei supermedi. Al momento il suo record conta 52 successi, 1 sconfitta ed 1 pari: un ruolino considerevole per un pugile della sua età, arrivato al professionismo a soli 15 anni e diventato nel corso degli anni la star del pugilato mondiale.

Dove vedere il match

L'incontro Canelo vs Kovalev, valido per il titolo mondiale WBO dei pesi mediomassimi, sarà trasmesso in diretta streaming in esclusiva su DAZN a partire dalle 02:00 di domenica 3 novembre, orario italiano.

Nel corso del collegamento saranno trasmessi anche i match del sottoclou, tra cui l'interessante sfida tra il talento Ryan Garcia e Romero Duno e il match femminile tra Seniesa Estrada e Marlen Esparza, valido per il titolo WBA interim dei pesi mosca.

DAZN è visibile in streaming, previo abbonamento, tramite pc, tablet, smartphone e smart TV.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto