Non solo Scardina vs Achergui nella proposta pugilistica di DAZN per il prossimo weekend. Sabato 26 ottobre la nota piattaforma di streaming trasmetterà da Londra l'atteso Prograis vs Taylor, finalissima delle World Boxing Super Series per la categoria dei pesi superleggeri.

Il momento della verità: Prograis favorito di pochissimo su Taylor

La sfida della 02 Arena vale molto di più dell'Ali Trophy spettante di diritto al vincitore delle WBSS.

Il match assegnerà infatti anche i titoli mondiali WBA, WBC Diamond (detenuti da Prograis) e IBF (Taylor) dei pesi superleggeri. Uno scontro cruciale per il prosieguo della carriera dei due pugili e per la supremazia della categoria in se, che potrebbe avviarsi ad avere un campione indiscusso. Le altre cinture mondiali, WBO e WBC regolare, sono ben salde nelle mani di Jose Carlos Ramirez e non è escluso che questi possa sfidare il vincente tra Prograis e Taylor.

Entrambi i pugili sono arrivati a questo match da imbattuti, mettendo in mostra il proprio talento. Il 30enne statunitense Regis Prograis vanta 24 vittorie in altrettanti incontri, con 20 successi prima del limite. Ha conquistato il titolo WBC ad interim nel marzo 2018 con un successo per ko su Julius Indongo. Successivamente ha vinto la cintura "Diamond" WBC, lasciata vacante da Mikey Garcia, nel luglio dello stesso anno contro Velasco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Sport Invernali

Poi l'ingresso nel torneo WBSS con la vittoria su Terry Flanagan nei quarti ed il successo sull'allora campione WBA Kiryl Relikh in semifinale.

Sono invece 15 i successi in carriera per lo scozzese Josh Taylor, 28 anni. Questi ha detenuto il titolo WBC Silver per oltre un anno battendo avversari quotati come Miguel Vazquez e l'ex campione Viktor Postol. Nel corso di questo torneo ha battuto prima Ryan Martin nei quarti (ko) e poi il bielorusso Ivan Baranchyk (punti), conquistando così il mondiale IBF.

Alla vigilia del match gli addetti ai lavori sembrano preferire leggermente l'americano Prograis. Questi, nonostante la stazza inferiore rispetto all'avversario, è accreditato di una maggiore potenza e precisione nei colpi, oltre che di una grande rapidità. La pur ottima tecnica di Taylor e il maggiore allungo potrebbero non bastare allo scozzese per tenere a bada il rivale in un match che si preannuncia infuocato.

Programma e orari diretta streaming

A tener banco nella riunione della 02 Arena non sarà solamente la sfida tra Prograis e Taylor. Nel sottoclou si segnala la sfida tra i pesi massimi Dereck Chisora e David Price, valida per l'Intercontinentale WBO. In programma anche la sfida tra gli ex campioni del mondo Ricky Burns e Lee Selby e l'europeo dei cruiser tra Yves Ngabu e Lawrence Okolie. La 'riunione' sarà trasmessa anche in Italia in diretta streaming su DAZN, a partire dalle 20:00 di sabato 26 ottobre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto