Il ritornello a ogni slam ormai è sempre lo stesso: ce la farà Serena Williams a vincere il suo major numero 24 ed eguagliare finalmente Margaret Court Smith dopo quattro finali perse consecutivamente? Di sicuro la campionessa statunitense, oggi anche mamma di Olympia, ci proverà di nuovo negli Australian Open al via lunedì. Anche sull'onda della fiducia data dalla vittoria del recente torneo di preparazione a Auckland in Nuova Zelanda. Impossibile non metterla tra le favorite in un torneo in cui - in prima fila - appaiono anche Barty, Osaka e Halep.

Anche se il tennis femminile ci ha insegnato che in questi anni possono vincere davvero in tante, a differenza del circuito maschile nel quale quasi nulla è scappato alla triade Djokovic-Federer-Nadal. Da non trascurare del tutto tra le possibili vincitrici anche Karolina Pliskova, la quale però fino a questo momento non ha mai brillato fino in fondo negli slam.

Pesante forfait della campionessa dell'Us Open Andreescu

Pesante assenza ai nastri di partenza è quella della Andreescu, la canadese vincitrice dell'ultimo slam a New York (proprio in finale su Serena Williams).

Il suo ginocchio ha bisogno di ulteriore riposo.

Nel primo quarto di tabellone la tennista di casa e numero 1 del mondo Barty non dovrebbe avere troppi problemi ad accedere alla seconda settimana, anche se dovrà fare attenzione al primo turno contro la Tsurenko. Sulla sua strada ci sono Rybakina, Riske e Martic. Nei quarti l'appuntamento dovrebbe essere con la Kvitova, che nella sua zona dovrà fare grande attenzione principalmente a chi arriverà tra Keys e Sakkari.

Il secondo quarto del tabellone è presidiato da Naomi Osaka, doppia vincitrice di slam, ma la sua strada verso le fasi finali è tutt'altro che agevole visto che oltre a Stephens, Kenin e Konta, potrebbe poi esserci una sfida di finale di grande livello con Serena Williams. Intanto al primo turno spicca la sfida generazionale tra Venus Willliams e Gauff.

Nella parte bassa del tabellone ci sono - nel primo quadrante - Bencic e Halep.

Il loro appuntamento ai quarti quarti potrebbe essere fatto saltare da Vekic, Sabalenka, Mertens o Collins. Primo turno che intriga Vekic-Sharapova.

Ultimo quarto del tabellone infine con Svitolina e Pliskova. L'ucraina dovrà guardarsi da Muguruza, Sevastova e Anisimova oltre alla Bertens. Inoltre, occhio alla Kerber e alla Pavlyuchenkova. Anche se per la Pliskova c'è anche un primo turno insidioso con la Mladenovic. In questa zona del tabellone sono presenti anche le italiane: per la Paolini primo turno con la Blinkova, per la Giorgi arriverà una qualificata. Dalle qualificazioni intanto si aggiunge nel main draw anche la Trevisan, in attesa di avversaria e collocazione in tabellone.

Segui la pagina Terremoto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!