Andreas Seppi di nuovo in semifinale in un torneo Atp. È successo nella notte sul sintetico indoor del New York open. Nell'Atp 250, che ha preso recentemente il posto in calendario dello storico torneo di febbraio di Memphis, ha battuto l'australiano Thompson con il punteggio di 6-7 6-4 6-1. Ma il punteggio letto così non la dice tutta, visto che Thompson conduceva per 7-6 3-1 prima che il 35enne di Caldaro iniziasse la sua rimonta e - con un parziale di 11 games a 2 - conquistasse l'ennesima semifinale Atp della sua carriera.

Al Nassau Veterans Memorial Coliseum di Long Island in due ore e un quarto di partita, Thompson ha dovuto cedere alla distanza. Thompson era reduce dalla sorpresa più grande del torneo, visto che al turno precedente aveva eliminato la testa di serie numero 1 Isner. Già questa semifinale sarà di grande aiuto a migliorare la classifica di Seppi, ma non è finita e a questo punto può davvero succedere tutto ancora.

Per Seppi ora c'è la semifinale con Jung

Il compito in semifinale non sarà sicuramente facile per Seppi ma non è nemmeno impossibile.

L'avversario è il giocatore di Taipei Jason Jung, numero 131 del mondo e proveniente dalle qualificazioni. È la prima volta che Jung si qualifica per una semifinale in un torneo del circuito Atp. Stanotte è stato protagonista di una grande sorpresa, visto che ha eliminato la testa di serie numero 3 del torneo e campione uscente a New York, Opelka.

La semifinale della parte bassa del tabellone di New York la giocheranno invece il serbo Kecmanovic, testa di serie numero 6 del torneo e il britannico Edmund, testa di serie numero 8.

Kecmanovic ha battuto in 3 set Humbert, mentre Edmund ha superato al fotofinish al tie break del terzo set Kwon.

Il punto sui tornei di Rotterdam e Buenos Aires

Allineati alle semifinali anche gli altri due tornei in programma questa settimana. All'Atp 500 sul sintetico indoor di Rotterdam le semifinali saranno Krajinovic-Monfils e Carreno-Auger Aliassime. Purtroppo è sfumata la semifinale per Jannik Sinner, sconfitto al tie break del terzo set da Carreno Busta che ha anche annullato due match point nel tie break finale alla grande speranza del Tennis italiano.

Negli altri quarti Krajinovic ha superato Rublev, Monfils in grande forma dopo il successo della settimana scorsa a Montpellier ha battuto Evans e Auger Aliassime ha superato Bedene che aveva eliminato la testa di serie numero 2 Tsitsipas.

Infine a Buenos Aires sulla terra battuta all'aperto la semifinale nella parte alta sarà tra la testa di serie numero 1 Schwartzman e il portoghese Sousa. Nella parte bassa invece ci sarà la sfida tra il norvegese Ruud e l'argentino Londero.

Segui la nostra pagina Facebook!