Con una decisione dell’ultimo momento Wout Van Aert ha annunciato di voler anticipare il suo esordio stagionale nel Ciclismo su strada. Il campione della Jumbo Visma aveva previsto di cominciare a correre con la Strade Bianche di sabato 7 marzo, la classica toscana in cui è stato grande protagonista nelle scorse edizioni, per poi continuare con le altre gare del calendario italiano, da Larciano alla Milano Sanremo. Invece i timori sulla possibile cancellazione della corsa senese e del resto del programma del ciclismo in Italia a causa dell’epidemia di Coronavirus, ha consigliato al corridore e alla squadra di preparare un calendario alternativo.

Van Aert, il rientro alla Het Nieuwsblad

Wout Van Aert non partecipa ad una corsa di ciclismo su strada dallo scorso Tour de France, quando fu costretto al ritiro dopo una brutta caduta avvenuta nella tappa a cronometro. Dopo lunghi mesi di riabilitazione il campione belga è tornato a gareggiare quest’inverno in alcune prove di ciclocross ed ora è finalmente pronto al grande rientro su strada. Il programma originario stilato dal corridore e dai tecnici della Jumbo Visma prevedeva il debutto stagionale alla Strade Bianche, classica in cui è arrivato al terzo posto nelle ultime due edizioni, e poi al Gp di Larciano, alla Tirreno Adriatico e alla Milano Sanremo prima delle corse sul pavè fino alla Parigi Roubaix del 12 aprile.

La Jumbo Visma ha però annunciato ora che Van Aert correrà già sabato 29 febbraio la Het Nieuwsblad, la corsa che apre la stagione del ciclismo in Belgio.

I dubbi sulle corse italiane

La squadra olandese ha presentato il suo schieramento per la Het Nieuwsblad che comprende Wout Van Aert, Amund Grondahl Jansen, Mike Teunissen, Pascal Eenkhoorn, Taco Van der Horn, Maarten Wynants e Bert Jan Lindeman.

A determinare questo cambio di programma sono i dubbi sul reale svolgimento della Strade Bianche e delle altre corse italiane a causa dell’epidemia di coronavirus. RCS Sport, società organizzatrice di Strade Bianche, Tirreno e Sanremo, ha comunicato di essere al lavoro per poterne garantire il regolare svolgimento. Al momento però permangono dei dubbi su tutte le corse italiane del mese di marzo, e per questo la Jumbo Visma ha deciso di schierare Van Aert al via della Het Nieuwsblad.

In questo modo il corridore belga potrà iniziare la sua stagione e testarsi senza correre il rischio di dover restare ad aspettare il momento del debutto per molte settimane nel malaugurato caso di cancellazione della Strade Bianche e delle altre corse italiane. “Con la partecipazione alla Het Nieuwsblad preveniamo la possibile cancellazione di altre gare del suo programma” ha specificato la Jumbo Visma annunciando questo cambio di calendario.

Segui la nostra pagina Facebook!