Secondo giorno del 2021 e seconda vittoria per Mathieu Van der Poel. Il campione del mondo di ciclocross ha iniziato il nuovo anno alla grande conquistando da dominatore anche la gara di Gullegem, nelle Fiandre. Il fuoriclasse olandese ha avuto una partenza un po’ difficoltosa, complice anche una caduta, ma poi si è imposto con largo margine. Assente van Aert, è stato oggi il giovane britannico Tom Pidcock ad assumere il ruolo dell’avversario diretto di Van der Poel. Dopo aver retto il confronto nelle fasi iniziali e centrali, Pidcock ha però dovuto cedere nettamente nell’ultima parte della gara, mentre Jens Adams ha completato il podio.

Sette vittorie su dieci gare

Mathieu Van der Poel sta interpretando questa fase della stagione di ciclocross da campione infaticabile. Il tre volte iridato si sta impegnando in un programma di gare serratissimo che lo ha visto gareggiare nel giorno di Santo Stefano a Zolder, quindi nella Coppa del Mondo di Dendermonde, nella gara di Bredene e nel Gp Sven Nys che ieri ha aperto il 2021. Il campione olandese si è schierato al via anche oggi nella gara di Gullegem, nelle Fiandre, e continuerà la sua marcia a ritmi forsennati anche domani ad Hulst per la sua undicesima presenza in questa stagione di ciclocross che nelle prime dieci apparizioni ha fruttato ben sette vittorie.

Nella corsa odierna a Gullegem, il capitano della Alpecin Fenix non ha trovato molti dei rivali più classici, a partire da Wout van Aert, che ha preferito affrontare questa settimana con una programmazione più prudente. La gara è iniziata preannunciando una sfida tra il Campione del Mondo e il giovane britannico Tom Pidcock. Van der Poel ha avuto un primo giro un po’ problematico in cui è stato attardato da una caduta piuttosto banale, ma che gli ha fatto perdere del tempo.

Podio per Pidcock e Adams

Dopo un paio di giri Mathieu Van der Poel ha iniziato a prendere il comando delle operazioni restando in breve da solo al comando. Pidcock lo ha inseguito con decisione, rimanendo a lungo ad una manciata di secondi per poi raggiungerlo verso metà corsa. Il fuoriclasse olandese è rimasto per un po’ tranquillo, quindi ha aumentato ancora i giri del motore e stavolta Pidcock ha dovuto cedere nettamente.

Van der Poel è così andato a vincere con autorevolezza la sua settima gara stagionale, con Pidcock al secondo posto.

Per il terzo posto si è accesa una bella lotta che ha visto prevalere alla fine il belga Jens Adams sul connazionale Gianni Vermeersch e sullo spagnolo Lloret Felipe Orts. Da segnalare anche il nono posto di Thibau Nys, figlio del grande campione Sven.

Nella gara femminile la vittoria è andata alla 19enne ungherese Blanka Kata Vas, davanti all’olandese Inge van der Heijden e alla belga Sanne Cant.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!