Questa intensa fase della stagione di Ciclismo si sta dividendo su tanti fronti. Mentre in Spagna continua la Volta Catalunya e in Belgio riprendono le classiche con il pavè, anche l’Italia resta protagonista con la Settimana Coppi e Bartali. La tradizionale corsa a tappe organizzata dal Gs Emilia è partita il 23 marzo con una prima giornata suddivisa in due semitappe, una in linea e una a cronometro, entrambe a Gatteo. Nella prima la soluzione è stata con uno sprint di gruppo in cui Jakub Mareczko ha superato il redivivo Mark Cavendish, che in questa stagione di ritorno alla Deceuninck Quickstep sta dando qualche segnale di ripresa.

Fuga a due, poi la volata nella prima semitappa

La Settimana Coppi e Bartali è tornata ad occupare il suo tradizionale spazio di fine marzo nel calendario del ciclismo professionistico, dopo il recupero settembrino a cui il Gs Emilia era stato costretto lo scorso anno. L’organizzazione ha riproposto un tracciato con diversi punti fissi della corsa, a partire dalla giornata inaugurale a Gatteo, suddivisa tra una prima semitappa in linea favorevole alle ruote veloci e una seconda riservata alla cronosquadre.

Nella mattinata la corsa in linea sul circuito attorno a Gatteo ha visto il tentativo di fuga da lontano di Raffaele Radice (MG KVis VPM) e Francesco Zandri (Work Service Marchiol). Le squadre dei velocisti hanno annullato questa fuga, così come il successivo assolo di Manuele Boaro (Astana).

L’arrivo è stato così con una volata generale che ha visto prevalere Jakub Mareczko (Vini Zabù) su Mark Cavendish (Deceuninck Quickstep) e sul ventenne Marius Mayrhofer (DSM).

Cronosquadre alla Israel

Nel pomeriggio la Settimana Coppi e Bartali è continuata, sempre a Gatteo, con la cronosquadre. Su un percorso pianeggiante e velocissimo di 10.8 km, è stata la Israel Start up nation a far segnare il miglior tempo.

Forte di grandi specialisti come Mathias Brandle e Alex Dowsett, la squadra israeliana ha volato il percorso ad oltre 55 di media. Molto bene è andata la Astana di Felline e Boaro, alla piazza d’onore staccata di appena 1’’, mentre il terzo posto è andato alla Deceuninck Quickstep. La formazione belga è stata protagonista di una prova davvero super, avendo preso il via in questa corsa con appena cinque corridori, due in meno rispetto alle altre squadre.

Cavendish e compagni si sono fermati a 2’’ dalla Israel. A seguire si sono piazzate la Bike Exchange di Colleoni e Hepburn e la Ineos di Moscon e Sosa.

Al termine di questa prima giornata la maglia di leader della classifica generale è stata indossata da Mark Cavendish.

La Settimana Coppi e Bartali viene trasmessa ogni sera in differita da Rai Sport. Ecco il programma delle tappe e degli orari.

23 marzo: 1° tappa - Gatteo › Gatteo (1^ semitappa)

Cronosquadre Gatteo › Gatteo (2^ semitappa).

In Tv su Rai sport alle 19:20.

24 marzo: 2° tappa - Riccione › Sogliano al Rubicone. In Tv su Rai Sport alle 18:50.

25 marzo: 3° tappa - Riccione › Riccione. In Tv su Rai Sport alle 20:10.

26 marzo: 4° tappa – Repubblica di San Marino. In tv su Rai Sport alle 22:30.

27 marzo: 5° tappa - Forlì › Forlì. In Tv su Rai Sport alle 22:30.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!