Ecco come fare la disdetta dal canone di abbonamento alla televisione Rai, il canone Tv entro il 31 dicembre 2013, onde evitare così di pagare la tassa a gennaio 2014.

Scadenza Canone Rai 2014

In scadenza il 30 gennaio 2014 il termine per il pagamento del canone di abbonamento alla televisione, il canone Rai che per l'anno nuovo avrà un importo aumentato di 6 euro, ossia 113, 50.

Canone Rai: ecco perché si deve pagare

Il canone Rai deve essere pagato da tutti i soggetti che detengano uno o più apparecchi che ricevono programmi televisivi e si paga a prescindere dall'uso della televisione o da quali programmi si è abituati a vedere.

Disdetta canone Rai: ecco come

Tuttavia è bene ricordare che è possibile disdire il canone Rai. La disdetta dal canone Rai può avvenire per una serie di motivi, tra cui perché il contribuente ha ceduto la sua televisione comunicando le sue generalità e indirizzo del nuovo proprietario. In tal caso la disdetta deve essere inviata tramite raccomandata a/r indirizzata ad: Agenzia delle Entrate, Direzione provinciale 1 di Torino- Ufficio territoriale di Torino 1 sportello SAT, casella postale 22-101201 Torino (TO). Nella disdetta il contribuente deve comunicare di non possedere alcun apparecchio televisivo perché ceduto, rubato,rotto ecc

Disdetta canone Rai: entro quanto tempo

Ovviamente bisogna rispettare dei tempi precisi per la disdetta dal canone Rai tv, ossia la spedizione entro il 31 dicembre 2013, per evitare il pagamento il prossimo 31 gennaio 2014.

I migliori video del giorno