Aliquote mini imu, comuni di Roma, Milano, Napoli e Torino: la tassa va pagata, i contribuenti facciano attenzione alle voci di una sua ancora possibile cancellazione poiché il quadro sembra lasciare, in realtà, spiragli davvero minimi per simili speranze. Lo stesso ministro Delrio ha da poco chiuso nuovamente la porta a ipotesi di non pagamento (come per esempio, e in maniera interessante, proposto dai sindaci dell'Emilia Romagna). Dopo questa precisazione andiamo a vedere la situazione relativa alla Mini IMU per alcuni dei comuni italiani di maggiori dimensioni.

Le aliquote IMU sulla prima casa utili per il pagamento della mini IMU 2014 sono state pubblicate tempo fa.

L'aliquota IMU per i comuni di Milano e Napoli è al 6 per mille, mentre l'aliquota IMU per il comune di Roma è al 5 per mille e per il comune di Torino al 5,75 per mille. Quando si paga la mini IMU? Da Torino a Napoli la data è sempre la stessa, quella del 24 gennaio 2014 come termine ultimo.

Più complesso rispondere alla domanda quanto si paga per la mini IMU nei comuni indicati. Aliquote IMU più alte corrispondono a maggiori somme da versare nelle casse comunali, tuttavia per conoscere davvero l'importo dovuto dal singolo contribuente entrano in gioco altri fattori (per esempio se il possesso dell'abitazione principale è al 100%). Come capire quanto si paga per la mini IMU nel proprio comune, quindi? Nella nostra guida per il calcolo della mini IMU abbiamo indicato i passaggi da compiere utilizzando uno dei calcolatori online disponibili al momento, quello di Amministrazionicomunali.it.

I migliori video del giorno

Rimandiamo alla guida e ai calcolatori i contribuenti residenti nei comuni di Roma, Milano, Napoli e Torino che vogliono conoscere l'importo da pagare per la mini IMU 2014: i dati medi per città contano difatti fino a un certo punto, le variazioni possono essere importanti in base ai parametri familiari (tra cui la presenza di figli a carico, per fare un altro esempio). Per conoscere con precisione quanto si paga per la mini IMU è quindi fondamentale eseguire un conteggio con i dati personali e familiari completi.