Canone Rai 2014: come pagare ed entro quando: l'abolizione del canone Rai è una bufala bella e buona, lo ribadiamo anche noi a scanso di equivoci. Proprio dall'incomprensione della sfumatura satirica della falsa notizia è nato un polverone mediatico che ha visto ribadire erroneamente la possibilità di non pagare il canone Rai da parte di diverse testate. Sia chiaro quindi, l'abolizione del canone Rai non è vera, i contribuenti italiani dovranno pagarlo come tutti gli anni.

Pagare il canone Rai, entro quando e come effettuare il versamento

Entro quando pagare il canone Rai 2014? La scadenza è nota da tempo ed è quella del 31 gennaio.

Si ricorda che per chi sceglie di pagare in due rate le scadenze sono quelle del 31 gennaio e del 31 luglio 2014, mentre per chi decide di pagare il canone Rai in quattro soluzioni le scadenze sono quelle del 31 gennaio, del 30 aprile, del 31 luglio e del 31 ottobre 2014 (in caso si tratti di giorni festivi si può effettuare il versamento nella giornata lavorativa immediatamente successiva).

Come pagare il canone Rai 2014: le possibilità per effettuare il versamento sono molteplici, ci si può recare in uno sportello di Poste Italiane oppure nelle tabaccherie, si può pagare via telefono tramite carta di credito chiamando il numero verde 800 191 191, via web tramite i siti di Equitalia Nord o Paschiriscossione o tramite i siti di un gran numero di banche italiane. Inoltre si può pagare il canone Rai 2014 tramite smartphone o tablet con l'app Canone Tv e infine utilizzando il bancomat.

I migliori video del giorno

Per tutti i dettagli e i costi di commissione dei vari metodi di pagamento del Canone Rai rimandiamo al sito Abbonamenti.rai.it sezione "Modalità di pagamento".

Ricordiamo infine quanto si paga per il Canone Rai 2014: l'importo per quest'anno non è variato, si tratta di 113,50 euro in soluzione unica, di 57,92 euro per pagamento in rate semestrali e di 30,16 euro per pagamento con rate trimestrali.