Canone Rai, le info - Come ogni anno a fine gennaio scade il termine per il pagamento del canone Rai. La scadenza è fissata per il 31 gennaio 2014 e per chi pagherà in ritardo è prevista una sanzione. In questo articolo cercheremo di rispondere alle domande più frequenti sul pagamento della tassa annuale per la televisione. Ci sono vari modi per pagare il canone. Uno è quello di recarsi alle Poste Italiane, compilando il bollettino postale, mentre per i titolari del conto BancoPosta c'è anche l'opportunità di pagare tramite internet. Alternativamente ci si può recare in una tabaccheria convenzionata o con Lottomatica, o Sisal o Banca ITB. Si può provvedere a pagare anche telefonicamente, con il numero verde 800191191, comunicando il numero della propria carta di credito sulla quale verrà addebitato l'importo richiesto.

Molto utilizzata anche la modalità internet tramite carta o bancomat, mentre è disponibile anche l'applicazione per smartphone 'Canone Tv' dalla quale è possibile pagare tramite il proprio cellulare. L'ultima possibilità è quella che riguarda gli sportelli automatici tramite bancomat. 

Canone Rai, ecco chi è esentato dal pagamento e sanzioni per il ritardo

Sono esonerati dal pagamento i Militari delle Forze Armate, i Militari di cittadinanza straniera appartenenti alla Nato, agenti diplomatici e consolari e riparatori e rivenditori tv. In caso di ritardo nel pagamento del Canone le sanzioni possono arrivare fino a 620 euro. In caso il pagamento avvenga entro i trenta giorni di ritardo la sanzione sarà pari a 4,47 euro. In caso venga superato il mese di ritardo si procederà ad un'ammenda di 8,94 euro per ogni semestre.

I migliori video del giorno