Si chiama Elide - Elementi identificativi, ed è l'ultima novità in materia di affitti per quel che riguarda l'imposta di registro. Trattasi del nuovo modello F24 che per una durata di 11 mesi conviverà con il classico modello F23 in modo da far abituare i contribuenti e, comunque, a non creare disorientamento.



Relativamente ai contratti di locazione ed all'affitto dei beni immobili, con il nuovo modello F24 Versamenti con elementi identificativi - il modello F24 Elide appunto, si potrà versare dal mese prossimo l'imposta di registro, l'imposta di bollo, i tributi speciali ed i compensi, nonché le sanzioni e gli interessi.



Per i titolari di partita Iva i versamenti dovranno avvenire esclusivamente online, in proprio o avvalendosi di un intermediario abilitato, mentre per gli altri contribuenti il versamento potrà essere effettuato anche presso gli uffici postali, in banca e presso gli agenti della riscossione.

Il modello F24 Elide, riferisce l'#agenzia delle entrate con una nota, entrerà a regime dall'1 gennaio del 2015, quando il suo utilizzo per i versamenti sarà obbligatorio. La convivenza dei due modelli F23 ed F24 per le imposte sugli affitti, scatterà dall'1 febbraio prossimo per poi concludersi il 31 dicembre del 2014.

Il modello F24 Elide - Elementi identificativi è già visionabile e scaricabile dal sito Internet dell'Agenzia delle Entrate, mentre sarà a disposizione dei contribuenti presso banche, uffici postali ed agenti della riscossione a partire dall'1 aprile del 2014.

#case affitto