Esenzione dal pagamento imu 2014 per la prima casa e altri immobili. Ecco quali sono gli immobili esenti IMU dal 1 gennaio 2014 per effetto del D.L. 133 del 2013.

Esenzione IMU 2014: il decreto legge n. 133/2013

È il decreto legge n. 133 del 30 novembre 2013 che ha cancellato l'IMU su molte abitazioni ma rimane per effetto dell'introduzione della IUC, la nuova tassa sulla casa della legge di stabilità su molte altre abitazioni.

Esenzione IMU prima casa 2014

Esente dal pagamento IMU 2014 è la prima casa, quindi l'abitazione principale con le relative pertinenze. Esclusi dall'esenzione IMU però sono gli immobili classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, ossia gli immobili di lusso, come ville, castelli, ecc.

Esenti IMU sono, sempre grazie al decreto legge n. 133 del 2013 gli immobili delle cooperative edilizie a proprietà indivisa, che sono adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari. Nell'esenzione IMU troviamo anche quegli alloggi regolarmente assegnati dagli IACP, ossia Istituti autonomi per le case popolari o dagli enti di edilizia residenziale pubblica. Esenzione IMU 2014 anche per la casa coniugale che viene assegnata al coniuge dopo la separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio. Da ultimo rientrano negli immobili oggetto dell'esenzione IMU 2014 anche quelli appartenenti al personale delle forze dell'ordine, nonché i terreni agricoli, anche quelli non coltivati che sono posseduti e condotti da coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

I migliori video del giorno