Sono tutti pronti online, per essere visionati e per essere scaricati dal sito Internet dell'Agenzia delle Entrate, i modelli fiscali 2014 per la dichiarazione dei redditi. Dopo la pubblicazione delle bozze, infatti, tutti i modelli fiscali sono stati pubblicati nella loro versione definitiva ed aggiornati con quelle che sono le ultime novità legislative.



Trattasi del modello Unico Persone Fisiche, il modello730, il CUD, il modello Unico Società di Persone. Ed ancora il modello Unico Società di Capitali, Unico Enti Non Commerciali, il modello Irap, i modelli Iva semplificati ed il modello 770 nelle due versioni ordinario e 770 semplificato.



In ordine di tempo il primo modello da utilizzare, da parte dei sostituti di imposta e degli enti pensionistici, è il Cud 2014.

La consegna del modello Cud debitamente compilato, che certifica i redditi da pensione e quelli da lavoro dipendente ed assimilati, è infatti fissata per il 28 febbraio del 2014.



I lavoratori dipendenti ed i pensionati con il Cud potranno poi compilare e presentare il modello di dichiarazione dei redditi 730 2014. In merito l'Agenzia delle Entrate ricorda che il 730 2014 può essere presentato anche dai lavoratori e dai titolari di reddito da pensione che non hanno un sostituto di imposta cui appoggiarsi per poter fare il conguaglio.

Tutti i modelli fiscali 2014 sono come al solito accompagnati dalle relative istruzioni che allo stesso modo si possono visionare e scaricare online dal sito Internet dell'Agenzia delle Entrate.